Sabato 9 Dicembre, aggiornato alle 20:46

Alghero Marathon alla Vivicitta’, Chianti Urban Trail, Marcialonga Guspinese

  • In Sport
  • 5 Aprile 2023, 23:17
Alghero Marathon alla Vivicitta’, Chianti Urban Trail, Marcialonga Guspinese

È partita da Perugia nel 1983 e da allora non si è più fermata. La “corsa più grande del mondo” battezzata con il nome di Vivicittà continua ad essere la grande protagonista dello sport per tutti, abbracciando in un’unica e originale formula atleti professionisti e sportivi della domenica con la gara competitiva di 10km oltre alla passeggiata ludico motoria in tante città italiane ed estere. E ogni anno un tema per cui battersi. Il primo diritto è quello alla pace: è passato un anno dall’inizio della guerra in Ucraina e il cuore dei partecipanti a Vivicittà guarda alle popolazioni civili che stanno soffrendo e piangendo lutti e feriti. La seconda dedica riguarda l’ambiente, il diritto all’aria pulita e a spazi verdi per stili di vita attivi. Si tratta di una delle emergenze mondiali alle quali l’Uisp ha chiamato a raccolta gli sportivi di tutte le età: spazi verdi da strappare al cemento, periferie urbane e sociali da rimettere al centro, sviluppo sostenibile e transizione ecologica secondo gli obiettivi dell’Agenda 2030. Complessivamente sono state 39 le città italiane (delle quali 24 impegnate nella competitiva) e quattro quelle estere che hanno partecipato all’edizione numero trentotto per un totale di 35.000 presenti. Partenza in simultanea in tutte le piazze data alle 9.30 dagli speaker di Radio1Rai, partner della manifestazione. Un serpentone colorato di gente di sport che Torino a Palermo. In Sardegna si è corso a Cagliari e Sassari. Nel 2022, dopo vent’anni, Vivicittà è tornata a Sassari e ha visto l’organizzazione dell’evento da parte del comitato territoriale Uisp Sassari con la Trail & Road Runners Asd. Partenza e arrivo in piazza d’Italia. La pioggia incessante non ha dato tregua ai quasi trecento runners che hanno corso i tortuosi 10km sassaresi con tratti in salita, saliscendi ed innumerevoli curve. Sono stati dieci gli atleti dell’Alghero Marathon in gara. Tra gli uomini sesto e ottavo posto assoluto per Giuseppe Corda (36’, terzo posto SM45) e Angelo Tiloca (36’38). In gara anche Luca Taras, autore del primato personale sui 10km (42’56), Gian Luca Piras (43’35), Giuseppe Picchedda (48’48), Gianfranco Nuvoli (54’44) e Marcello Carboni (57’56). Sono salite sul podio tutte e tre le portacolori femminili dell’Alghero Marathon: Giovanna Panai (45’26) seconda SF50 e nona assoluta, Monica Dessì (48’16) terza anch’essa SF50 e terzo posto SF35 per l’esordiente assoluta con i colori dell’Alghero Marathon Sara Delrio. Prima gara e primo podio.

Due settimane fa Monica Dessì, con addosso i colori della Tri Team Sassari, ha conquistato a Pabillonis il titolo regionale di categoria M3 di duathlon sulla distanza sprint (5km corsa, 20km bicicletta e altri 2,5km corsa)

Pioggia battente anche a Guspini in occasione del cinquantenario della fondazione dell’Atletica Guspini che ha organizzato la Marcialonga Guspinese, memorial Alberto Pellegrini, giunta alla 35ma edizione. Percorso a giro unico di 9,70km  lungo le strade interne della cittadina. Palmiro Concas ha difeso i colori dell’Alghero Marathon ottenendo il secondo posto tra gli SM75.

Menzione d’onore per Massimiliano Verde che nell’ultimo fine settimana di marzo ha aggiunto una nuova gemma al suo personale palmares fatto di infinite imprese. Ha partecipato alla Chianti Urban Trail, una gara tra borghi storici, castelli e vigneti sulla distanza dei 100km con dislivello positivo di 4000 metri. Erano in duemila provenienti da 45 nazioni si sono cimentati nelle quattro prove (100, 73, 42, 20km). Partenza a Radda in Chianti quando il sole non era ancora sorto. Arrivo al tramonto. In mezzo corsa e ristori lungo il percorso all’interno di aziende vinicole, immancabile un calice di chianti, con degustazioni enogastronomiche. Massimiliano Verde ha brindato a questo nuovo exploit dopo poco più di 15 ore di gara. Cinquantasettesimo sui 187 della 100km. Cin cin.

Courtesy Marcello Moccia per Alghero Marathon

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi