Lunedì 21 Giugno, aggiornato alle 22:51

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Attività di controllo, prevenzione e repressione in materia di rifiuti. Multato un conferitore abusivo.

Attività di controllo, prevenzione e repressione in materia di rifiuti. Multato un conferitore abusivo.

Alghero, 7 giugno 2021 – iniziata giovedì scorso e continua per tutta la giornata di oggi l’attività del  personale del settore ambiente congiuntamente alla Polizia Locale e al  personale della Ciclat, mirata di controllo sugli Ecobox affidati alle attività Commerciali ricadenti in città.

Particolare attenzione è prestata  al corretto utilizzo degli stessi e alla rispondenza alle  norme di regolamentazione contenute nel regolamento approvato a gennaio all’unanimità dal consiglio comunale.

Il regolamento è scaricabile e visionabile al seguente Link https://www.comune.alghero.ss.it/.galleries/doc-documenti/regolamento_ECOBOX_DCC-3-del-21012021.pdf

Intanto già dai controlli effettuati stamattina si è avuto modo di riscontrare il generale rispetto delle regole da parte dei commercianti e dei ristoratori dotati di ecobox che stanno anche provvedendo ad abbellire le strutture come previsto dal regolamento. Non sono mancati comunque i casi di irregolarità, in particolare una attività che ancora non ha aperto i battenti ha scaricato i rifiuti, ben nove buste di rifiuti indifferenziati, ( vedi foto allegata ) nell’ecobox di un collega ignaro che ha avvisato subito gli uffici. Gli operatori e il personale addetto al controllo hanno proceduto a multare pesantemente il responsabile e a ripulire l’area. Il titolare dell’attività aveva incaricato qualcuno di smaltire i rifiuti, che hanno  migrato da via Cagliari a Piazza Pino Piras.

“Chi non ha rispetto per la città e per i colleghi non merita rispetto, al prossimo episodio di questo genere non avrò alcuna remora a pubblicizzare il nominativo dei responsabili”, la maggior parte delle attività si stanno mostrando responsabili e collaborative e non è corretto che per colpa di alcuni la categoria venga additata come irrispettosa delle norme” afferma l’Assessore Montis.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi