Domenica 21 Luglio, aggiornato alle 17:59

“Smeralda Holding Blue Day” inaugura le giornate per l’ambiente di AgendaBLU 2024

“Smeralda Holding Blue Day” inaugura le giornate per l’ambiente di AgendaBLU 2024

“Smeralda Holding Blue Day” inaugurale giornate per l’ambiente di AgendaBLU 2024 promosso dal Comune di Arzachena Sabato 18 maggio in programma l’iniziativa dedicata alla pulizia dei fondali della Marina di Porto Cervo
Porto Cervo, 17 maggio 2024 – Marina di Porto Cervo, asset del Gruppo Smeralda Holding, società italiana il cui azionista unico è Qatar Holding Smeralda Investment S.r.l. e proprietaria dal 2012 di proprietà immobiliari e terreni sul mare lungo la Costa Smeralda, organizza per sabato 18 maggio 2024 “Smeralda Holding Blue Day”, una giornata ecologica dedicata alla pulizia dei fondali antistanti la Marina Nuova e il Porto Vecchio di Porto Cervo, sotto la supervisione della Guardia Costiera e grazie al contributo volontario di sub professionisti e Associazioni varie che partecipano
al progetto.
L’iniziativa, che si inserisce nel calendario delle giornate per l’ambiente di AgendaBLU 2024, promossa dal Comune di Arzachena, è stata voluta da “Smeralda Holding per il Territorio” il programma di attività targato Smeralda Holding che attraverso i progetti per la comunità, promuove la tutela dell’ambiente, il paesaggio e lo sviluppo sostenibile dell’area.
L’evento sarà svolto in collaborazione con il Consorzio Costa Smeralda, il personale della Guardia Costiera, i Carabinieri e il Nucleo Sommozzatori Carabinieri Cagliari, i sommozzatori delle ditte private DILAMAR S.r.l., STEMAR S.r.l., Leila Diving Center, MG Sub Service S.r.l., le agenzie di servizi G&P Multiservices S.r.l., ONE (Opificio della coNoscEnza) S.r.l., la Fondazione One Ocean, l’Associazione Promozione Sociale APS Porto Cervo e il Nelson Pub.
Gli obiettivi di salvaguardia del paesaggio e dell’ambiente per i quali nasce “Smeralda Holding Blue Day”, come le altre iniziative di AgendaBLU promosse dal Comune di Arzachena, hanno la forza di riunire Istituzioni, aziende del territorio, associazioni, cittadini volontari e operatori turistici, confermando e rafforzando l’unità di intenti tra pubblico e privato, che fanno rete per tutelare le
coste, diffondendo una cultura della sostenibilità.
Lo “Smeralda Holding Blue Day” si svolgerà durante l’intera mattinata di sabato 18 maggio: il ritrovo è fissato alle ore 8:30 presso la piazza antistante lo scivolo del Cantiere Navale Porto Cervo per un briefing operativo pre-immersione; il termine delle operazioni di pulizia è previsto per l’ora di pranzo, quando sarà servito a tutti i volontari un buffet nella Piazza della Marina, offerto da Marina di Porto Cervo e Nelson Pub, per la parte bevande, e organizzato con il supporto dell’Associazione Per il Sociale-APS Porto Cervo.
Per facilitare le operazioni e garantire la sicurezza dei sommozzatori, la Guardia Costiera ha emanato un’apposita ordinanza di interdizione e regolamentazione dello specchio acqueo interessato dalla
pulizia.
“Come Smeralda Holding abbiamo voluto ancora una volta contribuire attivamente alla salvaguardia del paesaggio e dell’ambiente in cui operiamo – commenta Mario Ferraro, CEO di Smeralda Holding – Iniziative come questa confermano l’attenzione del Gruppo alla tutela e all’attrattività della Costa Smeralda attraverso un lavoro congiunto che vede coinvolte istituzioni, Associazioni, aziende e cittadini e operatori turistici verso il raggiungimento di questo importante obiettivo comune


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi