Domenica 26 Maggio, aggiornato alle 10:25

Doppio fine settimana di gare per l’Alghero Marathon, presente alla Corsa in Rosa e alla Maratona di Londra

  • In Sport
  • 22 Aprile 2024, 20:56
Doppio fine settimana di gare per l’Alghero Marathon, presente alla Corsa in Rosa e alla Maratona di Londra

Doppio fine settimana di gare lungo le strade di Sassari. Domenica 14 la Vivicittà e domenica scorsa la Corsa in Rosa. Si è corso per la pace, la solidarietà e la legalità nella quarantesima edizione di Vivicittà disputata simultaneamente in 38 città italiane unite intorno alla bandiera dello sport sociale nel segno dell’Uisp, unione italiana sport per tutti. Quaranta candelina, 1200 corse podistiche organizzate a partire dalla prima edizione del 1984 con oltre un milione di podisti che si sono avvicendati al via e si sono passati il testimone in tutto questo tempo. Grazie ai coefficienti di compensazione elaborati dall’Istituto di Scienza dello sport del Coni è stato possibile ottenere una classifica unica nazionale. Tutti i partecipanti sono entrati nella maxi classifica generale indipendentemente dalla città dove si è corsa la gara competitiva. Ovviamente è inclusa la prova andata in scena nei 10km di Sassari organizzati dalla Asd Trail e Road runner. Sette i podisti dell’Alghero Marathon presenti nel capoluogo sassarese. Giuseppe Corda quarto assoluto sul traguardo di piazza d’Italia (36’10, 2° SM45), undicesimo Domenico Panfili (3° SM40), quattordicesimo Claudio Barbero (5°SM45). Podio di categoria (2° SM75) per Palmiro Concas. In gara anche Gianfranco Nuvoli mentre tra le donne primo posto SF35 per Sara Delrio. Francesca Melis è sesta SF45. A Cagliari, sempre con i colori dell’Alghero Marathon, ha corso Rossella Manca (7°SF40).

Domenica 21, sempre da piazza d’Italia a Sassari, nuovo evento podistico. Le strade sassaresi si sono tinte di rosa per dire un forte no alla violenza sulle donne. Oltre 4000 presenti alla 13ma Corsa in Rosa organizzata dall’associazione Currichisimagna di Luca Sanna. Corsa di 6km ma anche camminata simbolica volta a sensibilizzare l’intera comunità su una tematica  cruciale e a contrastare fermamente ogni forma di violenza nonché a lanciare un messaggio sulla prevenzione del tumore ovarico. A dare il via la banda musicale della Brigata Sassari a fare da sottofondo alla passerella delle maglie rosa verso via Roma, via Asproni, via Dante, via Amendola e viale Italia. Per i colori dell’Alghero Marathon Giuseppe Corda è quinto assoluto (20’56) e primo SM45. Podi di categoria per Luigi Ruiu (27’, 2°SM55) e Palmiro Concas (44’11, 1°SM75). In campo femminile altri podi di categoria con Maria Teresa Piras (nona assoluta, 2°SF40), Sara Delrio (diciassettesima, 3°SF35), Giovanna Panai (ventunesima, 3°SF55) e Rossella Manca (ventiseiesima, 3°SF40). La colorata pattuglia algherese era completata da Francesca Melis, Salvatore Casu e Gianfranco Nuvoli.

Numeri da capogiro per la 44ma maratona di Londra. In oltre 55mila al via da Greenwich Park per la seconda Major del 2024. Percorso mozzafiato lungo entrambe le rive del Tamigi fino al Tower Bridge, Canary Wharf arrivando alle principali attrazioni del centro cittadino come il London Eye, il Parlamento e Buckingham Palace con finale lungo The Mall nella zona del St. James Park fronte Buckingham Palace. Sono stati 661 gli italiani a tagliare il traguardo. Tra loro, con i colori addosso dell’Alghero Marathon, Luigi Pisanu che dopo la maratona di Doha di inizio gennaio ieri a Londra ha disputato la sua undicesima maratona in carriera. L’anno scorso trittico italiano con Roma, Padova e Verona. E’ la sua terza Major dopo New York (2018 e 2019) e Berlino 2022. In precedenza corse le maratone di Roma e Firenze nel 2021 e Milano 2022. Tempo complessivo londinese di 3h39’53 a 5’08/km. << Percorso  bello quanto durissimo – spiega il maratoneta sassarese. Ho rallentato molto ma sono riuscito a non mollare. Venivo da alcuni problemi al ginocchio perciò è stata la gara che mi ha soddisfatto maggiormente >>.

Domenica prossima mezza maratona di Chia preceduta nel festivo del 25 aprile dalla Currendi in Pischera a San Teodoro e il trofeo città di Serramana valido per il titolo regionale ragazzi e cadetti su strada. Marcello Moccia per l’Alghero MarathonIn foto l’Alghero Marathon alla corsa in Rosa


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi