Mercoledì 24 Aprile, aggiornato alle 19:14

Otto candidati alle elezioni regionali si ritrovano a parlare di Parco di Porto Conte e Punta Giglio: pareri negativi sui lavori in corso

Otto candidati alle elezioni regionali si ritrovano a parlare di Parco di Porto Conte e Punta Giglio: pareri negativi sui lavori in corso

COMUNICATO STAMPA

“Ieri pomeriggio 21 febbraio ad Alghero, presso la Fondazione Laconi in via Mazzini 99, dalle 17:30 alle 20.00, su invito dell’Associazione Punta Giglio Libera- Ridiamo Vita al Parco APS, otto candidati alle elezioni regionali, Paolo Bellotti, Alessandra Casu, Paola Correddu, Valdo Di Nolfo, Roberto Ferrara, Tore Frulio, Oreste Molino e Caterina Tani, hanno risposto alle istanze che l’associazione, anche a nome delle altre associazioni e comitati che si preoccupano della gestione e tutela di Punta Giglio e, più in generale del territorio del Parco di Porto Conte, hanno posto rispetto agli intenti del loro programma elettorale.
Tutti i candidati presenti hanno espresso parere negativo sui lavori che si stanno eseguendo in falesia e sull’attuale gestione del parco.
Nel corso dell’incontro, molto partecipato, i candidati presenti hanno anche avuto modo di presentare brevemente alcuni punti legati alle questioni ambientali nel territorio di Alghero e del nord Sardegna.
I loro interventi sono stati seguiti con attenzione dal pubblico composto anche da cittadini che non aderiscono all’Associazione ma della quale condividono e appoggiano le istanze ambientali.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi