Martedì 16 Luglio, aggiornato alle 22:16

il Poetry Slam torna a Sassari, è il primo organizzato in Sardegna.

il Poetry Slam torna a Sassari, è il primo organizzato in Sardegna.
Dopo anni di attesa finalmente il Poetry Slam torna a Sassari e lo fa in grande stile: con il primo Torneo di Poetry Slam organizzato in Sardegna. Quattro appuntamenti, uno al mese, da febbraio a maggio, durante i quali poeti e poetesse presenteranno poesie scritte di proprio pugno e a ogni incontro si avvicenderanno un MC (maestro di cerimonia) e un ospite diverso.
La prima delle quattro date – inserite nella rassegna Teatri in via di estinzione a cura di Meridiano Zero con il contributo della Regione Sardegna e della Fondazione Sardegna – è sabato 17 febbraio alle 21 allo Spazio Bunker di via Porcellana 17/A (ingresso libero fino ad esaurimento posti. Prenotazioni: spaziobunker@gmail.com). Nei panni di presentatore/MC il vicecoordinatore Poetry Slam Sardegna Giovanni Salis; sul palco,  Eugenia Giancaspro, slammer affermata a livello nazionale e internazionale. Eugenia Giancaspro propone una poetica orale e gestuale unica nel suo genere che nasce dall’incontro della poesia con la passione della poetessa per il suo lavoro come interprete LIS (lingua italiana dei segni).
Il torneo è organizzato da “Meridiano Zero Teatro” e “CAATS – Cunsorziu Artistas Artesanos Turritanos Sardos” in collaborazione con “Poetry Slam Sardegna” e “CLIP – Collettivo Letterario Informale Performativo”.
Il Poetry Slam è una sfida a colpi di versi, un gioco, un modo per entrare in contatto con la radice della poesia, nata per essere detta ad alta voce tra le persone. A decretare i vincitori sarà come sempre una giuria presa a caso dal pubblico. Il torneo è valido per il campionato “LIPS – Lega Italiana Poetry Slam” e i vincitori di ogni serata si qualificheranno per le finali sarde.
Per la realizzazione del torneo si ringrazia anche: Cooperativa Agricola Tissese, S’ARD Guest House, Stella Rossa Arredamenti e MamaTerra.
Per chi volesse approfondire e conoscere meglio il lavoro di Eugenia Giancaspro potrà assistere il giorno prima dello slam, venerdì 16 febbraio alle ore 20.00 presso Lo Teatrì di Alghero al suo spettacolo “Antigone Nuda“: performance poetica grottesca, violenta, catastrofica e a tratti ironica. Accompagnata come sempre dalla lingua dei segni.

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi