Lunedì 26 Febbraio, aggiornato alle 13:49

Il Punto sulla Promozione – L’Alghero raggiunge la vetta inseguita da 10 turni. Occhio all’Usinese

  • In Sport
  • 12 Febbraio 2024, 20:57
Il Punto sulla Promozione – L’Alghero raggiunge la vetta inseguita da 10 turni. Occhio all’Usinese

di Michele Serra

Apoteosi Alghero. I giallorossi surclassano la Macomerese 6 a 0, e balzano solitari al primo posto in classifica con 43 punti. Si può dire tutto in una sola volta. Ma non è così, di fatto la compagine algherese è da ben dieci giornate che matura risultati utili, dei quali, cinque vittorie e altrettanti pareggi. Ha messo a segno 49 reti è ne ha subito 25. Ha l’attacco più prolifico del campionato, e visto i numeri, si consacra capolista solitaria del girone B di promozione.  Ancora, il buon gioco espresso dalla formazione algherese, la determinazione con la quale l’undici di Giandon affronta gli avversari di turno, conferma consapevolezza di compagine che ha raggiunto la maturità nei propri mezzi, e di rispettare quella che di domenica in domenica, sarà l’avversaria di turno. Gran merito di ciò, va si allo spogliatoio, ma altrettanto dovere è sottolineare la visione e il buon senso della dirigenza, che sin da inizio, ha creduto e crede al progetto per un finale alla grande. Si sa, nel calcio i pronostici non sempre rispettano le intenzioni, ed è per questo motivo che sin d’ora bisogna giocare le partite, consapevoli del proprio ruolo di primatista, nel rispetto delle avversarie. Proseguiamo con l’analisi della giornata appena trascorsa. A far beneficiare del primato in graduatoria dell’Alghero, è senza alcun dubbio la vittoria dell’Usinese in trasferta con la Nuorese, 2 a 1 per gli uomini di Robbi, che con una gara accorta e tatticamente valida, con un gol per tempo hanno steso i neroverdi di Prastaro, da qualche giornata irriconoscibili sia sul piano del gioco che dei risultati. L’Usinese squadra giovane e arcigna, dal canto suo sa ben comportarsi e in queste occasioni sa come agguantare la preda, dunque vittoria e sorpasso nei confronti dei barbaricini al secondo posto con 42 punti, ad un solo punto di distacco dalla capolista. In quarta posizione troviamo la Macomerese di cui abbiamo già parlato a quota 37. Segue il Sennori che in trasferta in quel di Santa Giusta si è imposto per 2 a 0, ritrovando la strada del successo che l’aveva contraddistinta ad inizio di stagione. A quota 30 e sesta della classe, la Montalbo che sul proprio terreno si è fatta superare per 2 reti ad 1 da un Fonni corsaro, che in classifica naviga alla terz’ultima posizione a quota 20, in compagnia dello Stintino e Porto Torres. Il derby dell’Asinara è terminato con la vittoria dei turritani per 2 a 1. La Lanteri Sassari impegnata con il Coghinas, vince con un autogol per 1 a 0 in trasferta, ed agguanta in classifica a quota 29 la diretta avversaria. Ancora una sconfitta per il Bonorva, che sul proprio terreno si è fatta sorprendere per 3 a 2 dal Ovodda. In classifica il Bonorva registra 26 punti, mentre l’undici di Coinu ne registra 21. Il Tuttavista passa sul terreno del fanalino di coda Abbasanta per 2 a 0, in una partita dove gli ospiti hanno avuto la meglio grazie al buon gioco, con questo risultato la formazione di Galtelì si colloca a quota 24 davanti ai lagunari del Santa Giusta 21. Concludiamo con il pareggio fra Posada e Luogosanto terminato 1 a 1, con i padroni di casa che intravedono a poca distanza il fondo classifica.

 

Prossimo Turno – 21ª giornata, 4ª di ritorno – Sabato 17 febbraio 2024 -:

Fonni – Nuorese (2-2); Ovodda – Santa Giusta (0-2).

 

Domenica 18 febbraio 2024:

Lanteri Sassari – Posada (6-1); Luogosanto – Sennori (0-2); Macomerese – Porto Torres (1-0); Siniscola Montalbo – Alghero (0-2); Stintino – Bonorva (5-2); Tuttavista – Coghinas (1-0);

Usinese – Abbasanta (5-2).


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi