Domenica 3 Marzo, aggiornato alle 19:14

Torres – Olbia 1-0, lo Stadio “Vanni Sanna” esplode al 94′, poi partono i fuochi d’artificio

  • In Sport
  • 21 Gennaio 2024, 18:17
Torres – Olbia 1-0, lo Stadio “Vanni Sanna” esplode al 94′, poi partono i fuochi d’artificio

SASSARI. Risolve Fishnaller. La Torres batte l’Olbia Per 1-0 e si aggiudica il terzo confronto stagionale con i galluresi. Gara mai in discussione ma rimasta aperta sino al 94′, quando al fischio finale si è scatenata la gioia in campo e sugli spalti.

Diretta in chiaro su Rai Due (prima assoluta), sold out si dall’apertura della vendita online, “Vanni Sanna” carico di passione ed entusiasmo – striscione in curva Nord: “Combatti insieme a noi” – pattuglia di tifosi olbiesi in curva Sud, esordio da titolare per Zambataro ed ennesimo capitolo della sera isolana fra sassaresi e olbiesi che, oggi, vede la Torres seconda della classe e l’Olbia impelagata nella palude del fondo classifica.

Formazione “tipo” per Alfonso Greco, che schiera però come detto l’ultimo arrivato Zambataro sulla corsia di sinistra. Nota a margine, la cessione a titolo definitivo di Mandrelli all’Aquila in serie D. Bianchi di Gallura con Bianchimano n panchina e Ragatzu a governare le operazioni. All’andata, al “Nespoli” finì 3-0 per i rossoblù. E si comincia, con la Torres subito aggressiva e pericolosa sulle fasce.

Giallo a Ragatzu, pressione sassarese, capitan Scotto al 6 tenta il colpo a effetto: belle idea, pallone fuori con Rinaldi a seguirlo sfilare “preoccupato”. Biancu tenta la conclusione risolutiva, ma nulla di fatto. Torres presente, Olbia che gioca sulle ripartenza e prova a sfruttare il lancio lungo. Al quarto d’ora azione insistita della Torres: conclude Scotto, para Rinaldi.

Un tocco della difesa bianca rimette Fishnaller in gioco: l’attaccante controlla, tiene palla, calcia ma trova Rinaldi di piede a dire no alla conclusione. Torres in pressione. Lo squalo però è on fire: su una azione insistita la risolve lui, batte il numero uno olbiese ed è 1-0. Ancora Torres, e sempre pericolosa. Ancora Rinaldi – per un momento fuori dai pali – a salvare l’Olbia dal secondo gol. Riccardo Idda prova lo spiovente dalla lunga: fiato sospeso sugli spalti, palla fuori. 

Al 32′ Giorico per Ruocco: il numero 10 prova ad anticipare il difensore ma il pallone s’alza troppo e finisce alto sulla traversa. Gara che scorre via verso l’intervallo. Zaccagno sventa a pugni uniti, da bordo campo intanto viene segnalato con tabellone luminoso un minuto di recupero: il risultato non cambia, la Torres chiude i primi 45′ in vantaggio. 

Cambio per l’Olbia in apertura di ripresa. Si ricomincia a giocare. Dentro Bianchimano (54′) per Greco. Ammonizione per Montebugnoli. Giallo anche a Schiavone. Al 17′ st bene Mastinu per Ruocco che imbecca Zecca: cross per la testa di Scotto che tenta di piazzarla ma trova Rinaldi in presa a sventare la minaccia. Giallo a Fishnaller. Dentro Cester per Mastinu. Azione clamorosa della Torres sulla corsia destra, stoppata al limite dell’area da un fallo di Zecca: ammonizione (eccessiva). 

Terzo cambio per l’Olbia. Dentro Goglino per Scotto. Poi anche Diritte e Zecca per Ruocco e Fabriani. Ripartenza attivata da Goglino, Fabriani serve Fishnaller che in corsa rallenta, calcia a giro ma non trova lo specchio. Segnalati quattro minuti di recupero. Finisce con il boato dello stadio, la Torres riprende la sua corsa mentre all’esterno dello stadio partono i fuochi d’artificio.

Torres: Zaccagno, Idda, Antonelli, Dametto, Zecca (37′ st Fabriani), Giorico, Mastinu (19′ st Cester), Zambataro, Ruocco (37′ st Diakite), Scotto (35′ st Goglino), Fishnaller. A disposizione: Garau, Pinna R., Liviero, Masala, Lora, Nunziatini, Verduci, Sanat, Menabò, Siniega. Allenatore Alfonso Greco   

Olbia: Rinaldi, Zallu, Dessena (40′ st Gennari), Bellodi (1′ st Palomba), Mordini )30′ st Contini), Schiavone, Ragatzu, Nanni (9′ st Bianchimano), Biancu, Motolese, Montebugboli. A disposizione: Van Der Want, La Rosa, Inceeti, Zanchetta, Scaringi, Scapin. Allenatore  Leandro Greco

Arbitro: Frascaro di Firenze

Assistenti: Bianchini di Perugia e Voytyuk di Ancona

Quarto uomo: Gemelli di Messina

Reti: 20′ pt Fishnaller (TRS)

Ammoniti: Ragatzu, Montebugnoli, Schiavone, Fishnaller, Palomba; espulsi

Note: 4682 spettatori

foto di Alessandro Sanna

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi