Domenica 3 Marzo, aggiornato alle 19:14

Tore Piana ( CSA): “Un decreto per il rilancio dell’agricoltura Sarda”

Tore Piana  ( CSA): “Un decreto per il rilancio dell’agricoltura Sarda”

Solo con una ristrutturazione dei debiti accumulati nella pandemia e in questi 4 anni si può parlare e sperare  di ripresa del settore agricolo”In Sardegna,  l’agricoltura e l’allevamento è  un’ economia trainante ma fatica venire fuori dalla micidiale congiuntura di questi ultimi 4 anni .La pandemia, la guerra in Ucraina, il cambiamento climatico e i suoi effetti disastrosi ( vedasi la siccità che ha colpito la Baronia e parti dell’Ogliastra), la speculazione economica e per ultimo la riforma della PAC, entrata in vigore dal 1 Gennaio 2023, che vede la Sardegna fra le regioni più penalizzate, (esclusione eco schema 1 titolo 2 degli ovini e caprini, titoli bassi e norme a volte impossibili da applicare al territorio Sardo, i cronici ritardi nei pagamenti delle misure sui PSR/CSR) Blu tongue e PSA. Il 2023 è stato l’ennesimo anno difficile. Oggi per l’agricoltura e l’allevamento in Sardegna è possibile uscirne SOLAMENTE attuando una ristrutturazione dei debiti accumulati in questi 4 anni , come debiti INPS, Banche e Fornitori, pur avendo contributi PAC da incassare da anni, serve una moratoria, afferma Tore Piana.Il rilancio, ne hanno bisogno gli allevatori e agricoltori Sardi, ma soprattutto l’economia regionale, un obiettivo da perseguire con l’aiuto delle Istituzioni a tutti i livelli, ma prioritariamente deve essere la Regione Sardegna a impegnarsi e tutti dal Suo Presidente, dall’Assessore Regionale all’Agricoltura a tutte le forze politiche devono dimostrarlo da subito.Entro la fine dell’anno consegneremo a tutti i candidati a Presidente della Regione e a tutte le forze politiche , impegnate nella campagna elettorale per il rinnovo del Consiglio Regionale della Sardegna, un documento contenente i punti e le azioni ritenute fondamentali per il rilancio dell’agricoltura e allevamento in Sardegna redatto dal Centro Studi Agricoli e sul quale chiederemo dei confronti pubblici, conclude Tore Piana a nome del CSA.

Cagliari, li 27 Dicembre 2023         
Courtesy Ufficio Stampa CSA)

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi