Martedì 16 Luglio, aggiornato alle 22:16

Villasalto celebra la Festa dell’albero e il ritorno del grifone nel Sud Est Sardegna

Villasalto celebra la Festa dell’albero e il ritorno del grifone nel Sud Est Sardegna

Il grifone, il cui ritorno sui cieli del Sud Est Sardegna è ormai una realtà, sarà protagonista alla Festa dell’albero di Villasalto. L’appuntamento è per il 15 dicembre in piazza Santa Barbara e coinvolgerà i bambini delle scuole locali. Organizzato dal Comune e dalla Pro Loco di Villasalto per celebrare la Giornata nazionale degli alberi, la manifestazione punta a valorizzare l’importanza del patrimonio arboreo e ricordare il ruolo fondamentale ricoperto da boschi e foreste. Guidati dal sindaco Leonardo Usai e dalle altre autorità cittadine, alle 9 i bambini intraprenderanno un’escursione ecologica che li condurrà alla pineta comunale, dove alle 9.30 è prevista la messa a dimora di nuovi alberi e la loro benedizione da parte del parroco, don Carlo Devoto.

Ma grazie alla collaborazione con il progetto LIFE Safe for Vultures – che mira ad assicurare la sopravvivenza a lungo termine del grifone in tutta la regione e di favorire il suo ritorno nelle zone dalle quali manca da diversi lustri – la giornata sarà anche l’occasione per raccontare alla comunità locale, a iniziare dalle più giovani generazioni, quello che i partner stanno realizzando a questo scopo nel territorio comunale di Villasalto. Nell’ambito delle attività previste da LIFE Safe for Vultures – progetto al quale partecipano il Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università di Sassari, che è il capofila, l’Agenzia Forestas, il Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale, E-Distribuzione e la Vulture Conservation FoundationForestas ha infatti realizzato nel presidio forestale “Monte Genis – Cea Romana” una stazione di alimentazione per gli uccelli necrofagi, una voliera di ambientamento dalla quale saranno rilasciati nell’arco di 3 anni una cinquantina di esemplari provenienti dalla Spagna, un sentiero didattico con aree picnic e un capanno d’osservazione per permettere di ammirare i grifoni. Attualmente la voliera ospita 11 grifoni provenienti dalla Spagna, il cui rilascio dovrebbe avvenire in primavera, e altri ne arriveranno a breve.

Dalle 11 l’Alberghetto Comunale ospiterà un incontro durante il quale gli esperti di Forestas e Università – attraverso le parole e le immagini – racconteranno ai presenti tutto quello che c’è da sapere sui grifoni, sul loro rapporto con il territorio, sull’importanza della loro presenza per lo stato di benessere dell’ambiente e su quel che si sta facendo per favorire il loro ritorno stabile in questo pezzo di Sardegna, ma non solo.

Nella prospettiva dei partner di LIFE Safe for Vultures, l’evento rappresenta un’altra occasione per illustrare le attività realizzate e gli obiettivi fissati. Come tutte le iniziative mirate alla conservazione e alla valorizzazione delle biodiversità, anche questo progetto ha bisogno del coinvolgimento attivo e consapevole delle comunità locali. E proprio per coinvolgere le comunità locali e favorire l’accettazione del grifone nei nuovi areali, il partenariato sta realizzando una serie di mirate azioni di comunicazione e divulgazione, a iniziare da quelle dedicate agli adulti di domani.

Come ogni festa che si rispetti, la giornata dedicata alla flora e alla fauna autoctona – vero patrimonio dell’isola – si concluderà con un piccolo rinfresco organizzato da Pro Loco e LIFE Safe for Vultures.

IMMAGINE DI REPERTORIO


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi