Martedì 16 Luglio, aggiornato alle 22:16

Santa Teresa inclusiva, un giorno di sport per tutti

Santa Teresa inclusiva, un giorno di sport per tutti

L’evento organizzato nella giornata mondiale sulla disabilità, dal Comune di Santa Teresa Gallura – Settore Servizi Socio Sanitari, Assessore Samanta Coppi, e Settore Sport e Turismo, Assessore Fabrizio Scolafurru, in collaborazione con la ASD E-agle Association, si svolgerà presso l’Academy Parco Fitness Italia , nel porto turistico della città, il giorno 3 dicembre dalle ore 14:30 alle 17:30.

La Giornata internazionale delle persone con disabilità, è stata proclamata nel 1981 con lo scopo di promuovere i diritti e il benessere dei disabili.

INTRODUZIONE

“Santa Teresa Inclusiva: Un Giorno di Sport per Tutti” è un evento pensato per promuovere l’inclusione attraverso lo sport ed il coinvolgimento attivo della comunità di Santa Teresa Gallura. L’obiettivo principale è creare un’atmosfera di accoglienza, apertura e partecipazione, consentendo a persone di diverse abilità di partecipare e godersi un pomeriggio di attività sportive, divertenti ed inclusive.

ATTIVITA’

CALISTHENICS E AUTISMO: La Calistenia nello “spettro autistico” per migliorare la qualità di vita a livello fisico e psicologico – dimostrazione e coinvolgimento pubblico – CARMINE CONSALVI – Tecnico Chinesiologo della E-agle Association – ideatore del progetto Superabile Project

L‘ESPERIENZA SUPERABILE PROJECT – Calistenia e disabilità; esibizione e formazione per i volontari delle associazioni locali – FRANCESCO DI GENNARO Tecnico Chinesiologo della E-agle Association – ideatore del progetto Superabile Project

STREET WORK OUT – CARLO FIGUS – SCARXLUS: Tecnico della E-agle Association Esibizione e giochi di calistenia per i bambini, insieme a Carlo Figus, atleta sardo classificato tra i primi 6 atleti al mondo, nei campionati mondiali di calisthenics del 2023.

SPORT E DIVERTIMENTO, con i Tecnici Sportivi della E-agle Association

L’evento mira a promuovere la consapevolezza sull’inclusione e abbattere le barriere fisiche e sociali che possono impedire, alle persone con disabilità, di partecipare attivamente alla vita sportiva e sociale della comunità. Inoltre, favorisce l’interazione tra persone di diverse abilità, promuovendo l’empatia e la comprensione.

Un evento come questo può contribuire a creare un senso di comunità, promuovere l’inclusione e dimostrare che lo sport è per tutti.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi