Martedì 16 Luglio, aggiornato alle 22:16

“Eco Festival: musica e sostenibilità”, i Tazenda in Silent Concert

“Eco Festival: musica e sostenibilità”, i Tazenda in Silent Concert

La band in Silent Concert il 05 ottobre, h 19.30. Centro Ambientale di Stagnali a Caprera (La Maddalena). Il 04 ottobre “in cuffia” anche Francesco Piu

I prossimi 04 e 05 ottobre sarà “Eco Festival: musica e sostenibilità”, una due giorni evento organizzato dalla Tazenda Società Cooperativa. La manifestazione – che comprende anche attività extra con percorsi di sensibilizzazione ambientale dedicati ai piccoli alunni dell’istituto “San Vincenzo” di La Maddalena – si svolgerà negli spazi del Centro Ambientale sito sull’isola di Caprera, una delle gemme più preziose dell’arcipelago del La Maddalena. Il 04 ottobre (h 19.30) si esibirà sul palco il bluesman originario di Osilo Francesco Piu. Il 05 ottobre (h 19.30), toccherà proprio ai Tazenda Luigi Marielli (chitarre) e Luigi Camedda (tastiera) – gli storici fondatori del gruppo – e il cantante Nicola “Nite” Spano. Entrambi saranno protagonisti di due attesissimi silent concert. I Tazenda lasceranno un tangibile (e sostenibile) segno del loro passaggio a La Maddalena: suoneranno infatti alcuni alberi all’Associazione Passu Malu, alberi che saranno piantumati sull’Isola di Caprera in un luogo indicato dall’Ente Parco.

Nei due gironi del festival, con partenza alle 16.30 e ritorno alle ore 19 – Centro Ambientale di Stagnali – è in programma un’escursione all’Opera Poggio Rasu con le guide dell’Associazione Passu Malu: i partecipanti saranno rapiti dall’imponenza della fortificazione militare, opera che fonde in una perfetta sintesi natura e architettura. Dalla cima della struttura si vede l’arcipelago ad arrivare sino all’isola di Tavolara. Info evento ed escursione: info@tazenda.it e 3441705200 (Mattia); biglietti concerti su circuito mailticket.it.

Con l’attivazione del progetto “EcoFestival”, che si inserisce nel quadro più ampio di attività incentrato appunto sulla sostenibilità ambientale delle produzioni griffate Tazenda, la band conferma la grande attenzione rivolta al futuro sostenibile  della Sardegna, da costruire sulle basi del rispetto per l’ambiente. Attenzione trasformata in arte con un altro straordinario silent concert: impatto ambientale zero, impatto emotivo devastante. Come dimostrano le performance regalata alla platea sull’Isola dell’Asinara in occasione del festival Pensieri e Parole, all’interno delle Grotte di Nettuno ad Alghero, ospiti del festival Abbabula e recentemente replicato al Parco Naturale di Quartu Sant’Elena.

La due giorni (realizzata grazie al contributo dell’Ente Parco La Maddalena, Fondazione di Sardegna, RAS e Mibact e alla collaborazione con la cooperativa Isule e all’associazione Passu Malu) prevede come detto diverse le iniziative collaterali che consentiranno di scoprire e valorizzare alcuni sentieri dell’Isola di Caprera e il Centro Ambientale di Stagnali, con i suoi tre musei. Coinvolgimento purissimo ed elevato livello di qualità. Sarà un’esperienza indimenticabile, un viaggio tra tutti i brani che hanno fatto la storia dei Tazenda, un viaggio sulle strade del blues in compagnia di Francesco Piu, un cammino di sensibilizzazione amplificato dalla bellezza del paesaggio e dalla potenza della musica. 

Durante l'”EcoFestival” sarà possibile visitare gratuitamente il Museo multimediale Andrea Parodi, una delle tante creazioni della Fondazione intitolata nel 2009 alla grande voce del fondatore dei Tazenda e nata per promuoverne immagine, arte e opere. Dove? Negli spazi del Centro Ambientale Stagnali. Sarà presente la Cooperativa Sociale Futura, sensibilMente Onlus, che in un banchetto informativo presenterà il progetto di educazione ambientale “I ragazzi dal pollice verde”.

Il programma completo:

Mercoledì 4 ottobre

Centro Ambientale di Stagnali: “Rumore e silenzio: ascoltiamo la natura” Percorso a cura della cooperativa Isule, rivolto agli studenti dell’Istituto San Vincenzo

16.30/19:  escursione all’Opera Poggio Rasu con le guide dell’Associazione Passu Malu (partenza e arrivo dal Centro Ambientale di Stagnali)

19.30: silent concert di Francesco Piu – Centro Ambientale di Stagnali – chitarrista, cantante e autore classe 1981 from Sardinia: la sua musica è mix esplosivo di blues, rock & soul che strizza l’occhio alla musica mediterranea, con i piedi ben piantati nella black music e lo sguardo spalancato alla contaminazione.

Giovedì 5 ottobre 

16.30/19: escursione all’Opera Poggio Rasu con le guide dell’Associazione Passu Malu (partenza e arrivo dal Centro Ambientale di Stagnali) – la visita terminerà in orario utile per assistere al concerto

ore 19.30: silent concert dei Tazenda in trio – Centro Ambientale di Stagnali – Lo spettacolo Tazenda in trio rientra in una parte del più ampio tour dei Tazenda. Uno show più intimo con una produzione ridotta e caratterizzata dai luoghi ove si svolge.

Nella foto i Tazenda nel Silent Concert alla Grotta di Nettuno ad Alghero

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi