Giovedì 28 Settembre, aggiornato alle 20:27

Musei e Torre di San Giovanni, attività didattiche fino a settembre

Musei e Torre di San Giovanni, attività didattiche fino a settembre

Proseguono da parte della Fondazione Alghero, fino ai primi di settembre, gli appuntamenti per bambine, bambini e famiglie dedicati alla promozione e alla valorizzazione del patrimonio culturale, storico e naturalistico che MACOR | Museo del Corallo, MŪSA | Museo Archeologico e la Torre di San Giovanni custodiscono al loro interno. Le attività, finanziate nell’ambito del Fondo per la Cultura, sono a cura di Giochedù di Eleonora Cattogno, operatrice museale e dalla Società Cooperativa Mosaico, realtà attiva all’interno del sistema museale della città. Iniziative che guidano i più piccoli e i loro accompagnatori alla scoperta del patrimonio museale con un approccio ludico alla didattica e alla conoscenza.

Questo il calendario (che inviamo anche in allegato) dei prossimi appuntamenti: Lunedì 7 agosto, nella Torre di San Giovanni ci sarà “Fish Challenge, Fish Memory”, dedicato ai bambini tra i 5 e 7 anni, una versione di memory dedicata ai più piccoli che ha come protagonisti i pesci di Digital Canvas, i bambini, divisi in due squadre, si sfideranno giocando ad abbinare le immagini dei pesci presenti nei mondi sottomarini digitali di Digital Canvas con i numeri relativi ai mondi. Giovedì 10 agosto, al Musa prenderà forma Archeomemory, il classico gioco del memory rivisitato sui temi e reperti più significativi dell’esposizione museale. Il giorno successivo Venerdì 11 agosto, sarà la volta di “Invetastoria Macor”, dedicato ai bambini dall’età tra 8 e 10 anni, il gioco prevede che venga scelto un oggetto, presente nello spazio espositivo, di cui venga riscritta la storia. Giovedi 17 agosto, a Musa, ecco “Diversi ma uguali”, com’erano fatte le tazze dei nostri antenati? E che giochi di società avevano? E i bottoni nei vestiti c’erano? Un viaggio delle piccole differenze e grandi somiglianze fra gli oggetti del passato e quelli degli uomini. Lunedì 20 agosto, ritorna il “Fish Memory” alla Torre di San Giovanni, mentre il 22 agosto, al Macor sarà la volta di “In fondo al mar”, ovvero i fantastici ambienti sottomarini delle vetrine museali con i reperti dei relitti rivivono in un fantasioso laboratorio creativo. Venerdì 25 agosto, al Musa, arriva la “Stortombola algherese”, una versione speciale dove ad ogni numero è abbinata una curiosità su un monumento di Alghero o ad una parte della storia della città. Lunedì 28 agosto ritorna il “Cursiosity fish Challenge” e poi si prosegue, il 31 agosto al Musa, con “Dove ti porta la storia”, Lunedì 4 settembre, alla Torre di San Giovanni con “Fish Memory”, per chiudere il 5 settembre, nuovamente al Macor con “In fondo al Mar”. La prenotazione è obbligatoria e in alcuni casi è prevista la presenza di un adulto, si rimanda alle specifiche di ogni appuntamento per i dettagli.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi