Mercoledì 24 Aprile, aggiornato alle 19:14

L’Alghero chiude con Stefano Mereu, accordo trovato: “sono felicissimo, sono pronto a dare cuore e anima”

L’Alghero chiude con Stefano Mereu, accordo trovato: “sono felicissimo, sono pronto a dare cuore e anima”

La notizia è di quelle che sicuramente fanno tirare un sospiro di sollievo ai tifosi dell’Alghero. Ad annunciarla è il Presidente Andrea Pinna che comunica che Stefano Mereu ha trovato l’accordo con la società: sarà un giocatore dell’Alghero nella stagione 2023-2024 nel campionato di Promozione.

Poter contare su Stefano Mereu toglie dai pasticci e possiamo anche dire, da molti grattacapi, la dirigenza giallorossa.

Lo stesso direttore sportivo Alessandro Piras ieri sera ci aveva confidato che si stava facendo di tutto per mettere la parola fine sul centrocampista dell’Alghero.

Dopo le nostre indiscrezioni, contenute nell’articolo di oggi (LEGGI), il giocatore è stato contattato non solo da compagni di squadra ma anche da altre persone che volevano saperne di più sul suo futuro.

Questa sera la parola fine su tutta la vicenda.

Abbiamo sentito il centrocampista subito dopo la chiusura dell’accordo. Le sue prime parole sono state:

E’ dallo scorso anno che sono la persona più felice del mondo, dopo che sono tornato a casa mia e nella mia città, per dare il mio contributo perché la squadra del mio cuore possa tornare ai fasti di un tempo. Oggi lo sono ancora di più, ho trovato l’accordo con la dirigenza, e di questo ringrazio il presidente Andrea Pinna, e sono pronto a scendere in campo a dare tutto il mio contributo per arrivare là dove tutti speriamo. Sono abituato a lottare, mi piacciono le sfide e mettermi in gioco, e non mi tiro indietro, lo farò anche quest’anno con l’entusiasmo che mi ha sempre contraddistinto, sono pronto a dare cuore e anima, aver trovato oggi l’accordo mi rende molto felice”.

Le dichiarazioni di Stefano Mereu sono ineccepibili e non si può nascondere che questo sia proprio in chiusura uno dei colpi fondamentali della Alghero targata Gianmarco Giandon. Mereu è un giocatore unico per le sue qualità e capacità tecniche, uomo di centrocampo ordinato come pochi, è l’uomo che cuce tutte le giocate di una squadra, un regista di vecchio stampo, un calciatore che vede le giocate in anticipo e soprattutto legge i movimenti dei compagni come pochi. Non ha bisogno di presentazioni di lui praticamente si sa tutto, e sapere che sarà della compagine giallorossa, aggiunge un tassello molto pesante a una squadra che ora davvero si presenta ai nastri di partenza con accrediti straordinari.

All’Alghero in questo momento manca un centrale difensivo, si dice che la trattativa sia a buon punto poi la squadra è bella e fatta.

Ecco come è la struttura portante, il portiere Antonio Sechi, Roberto Sini, Marco Urgias, Antonio Masala e Giuseppe Mula, oltre ai vari giovani, come Francesco Manunta, Flavio Sasso e Matteo Marrosu poi  il jolly Paolo Carboni, e ancora Stefano Mereu , Spanu, Madeddu, e un attacco composto da Joel Baraye, Giuseppe Meloni, Marco Carboni, da ieri anche Seck Baba Ndaw, e garantiscono, i dirigenti, che non è ancora finita.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi