Sabato 13 Aprile, aggiornato alle 19:04

L’Alghero ingaggia il bomber dell’Eccellenza, ecco Giuseppe Meloni, attaccante, di professione goleador

  • In Sport
  • 1 Luglio 2023, 17:13
L’Alghero ingaggia il bomber dell’Eccellenza, ecco Giuseppe Meloni, attaccante, di professione goleador

Giuseppe Meloni, Nuorese di nascita, 180 cm di altezza, è il nuovo attaccante dell’Alghero.

Concluso l’accordo dopo laboriosa trattativa, con un giocatore, il  più forte in circolazione, lo scorso anno capace di realizzare la bellezza di 32 reti con il Budoni in Eccellenza.

A dispetto dei suoi quasi 37 anni di età, Meloni riesce a essere un goleador di razza, un vizio del goal che si porta appresso praticamente da sempre. Un globetrotter del calcio isolano, una grande promessa da giovanissimo, da quando da Nuoro, dalla Puri e Forti spiccò il volo, e da allora  ha disputato campionati in tutte le regioni. Ha giocato in Sicilia, in Campania, nel Molise, in Lombardia, per intenderci un giocatore che davvero si conosce  benissimo , da quando nel 2007 2008 ha vestito la maglia del Fertilia con 17 presenze e otto goal. Dopo aver giocato nel Fertilia nel 2007-2008 ha giocato in sequenza con Arzachena, Spal, Feralpi Salò, Savona, Torres Sassari, Akragas di Agrigento, Fondi, Campobasso, Nuorese , Como,  Muravera,  Carbonia.

Nel 2018-2019 vinse il campionato di eccellenza con il Muravera, l’anno successivo capocannoniere dell’eccellenza con il Muravera,  nel 2020 spinge nella promozione in serie D il Carbonia , e con la stessa squadra vince il campionato di Eccellenza.

È facilissimo parlare di Giuseppe Meloni perché è un giocatore conosciutissimo, capace,  nei dilettanti di far davvero la differenza. Della sua carriera si sa tutto, presenze, reti, infortuni, premi, l’unica cosa difficile da prevedere è cosa farà ad Alghero, in termini di gol.

Con questo giocatore l’Alghero mette a segno un colpo pesantissimo e si attrezza con un attacco stellare. Meloni ha realizzato 24 reti nel campionato appena concluso con il Budoni, di cui 16 nel solo girone di ritorno, e ancora cinque reti in Coppa Italia  e quattro marcature nei play-off nazionali,  delle quali tre alla Boreale e una all’Ellera.

l’Alghero per il tramite dei suoi massimi dirigenti, Andrea Pinna da Presidente e lo stesso Gian Luca Monaco,  suo vice, sta allestendo una squadra a trazione anteriore, un lusso per la promozione. Sulla carta i nomi che compongono il  pacchetto avanzato, risulta oggi composto Joel Baraye, Giuseppe Meloni e Marco Carboni, un tridente da far paura.

E’ la prova che l’Alghero si sta attrezzando per una squadra di gran peso specifico per la categoria. La Promozione è risaputo è un campionato tignoso, ma è certo che su questi campi si gioca a pallone e il livello tecnico si fa sentire, e l’Alghero sino ad oggi ha puntato su nomi di valore, quasi garantiti.

Intorno a Roberto Sini, Marco Urgias, Antonio Masala, Stefano Mereu, Giuseppe Mula si completa il puzzle, c’è il portiere Antonio Sechi, c’è Joel Baraye, Marco Carboni, il giovane Gervasio Madeddu,  da oggi anche Giuseppe Meloni , e non è mica finita, perchè il sigillo sulle trattative, altre e sempre di qualità,  arriva con la firma del cartellino. Per il tecnico Gian Marco Giandon ci sarà un gran lavoro di organizzazione del gruppo, vista la qualità degli uomini che avrà a disposizione.

E per un attimo il pensiero corre all’entusiasmo che sta seguendo il mercato estivo di rinforzo. Se l’Alghero chiama e  il gran pubblico a Maria Pia risponde, di colpo la struttura diventerà “stretta”, perchè chi conosce e ricorda i fasti del calcio Algherese, sa bene che a migliaia i tifosi seguivano la squadra, e ad ora ci sono i presupposti perchè si ripercorra quella strada. La piazza di Alghero è di valore, dal palato fine e qualificato, di questo bisogna tenerne conto sin da ora, e prevedere l’opzione b del percorso senza farsi trovare impreparati.

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi