Domenica 26 Maggio, aggiornato alle 8:15

Torneo di calcio giovanile “La Nuova Sardegna” 15 giorni di divertimento presenze e calcio al “Vanni Sanna”: un successo

  • In Sport
  • 25 Giugno 2023, 10:13
Torneo di calcio giovanile “La Nuova Sardegna” 15 giorni di divertimento presenze e calcio al “Vanni Sanna”: un successo

Torneo di calcio giovanile “La Nuova Sardegna”

15 giorni di divertimento, presenze e calcio al “Vanni Sanna”

Grande successo per la seconda edizione dell’evento: Torres sempre più punto di riferimento del movimento calcistico giovanile

Applausi a tutti/e: Alghero, Catalunya, Civitas Tempio, Ittiri Sprint, Sassari Latte Dolce, Marzio Lepri, Pga Ploaghe 1994, San Paolo, Sennori, Turritana, Udinese, Lanteri, Cosmo Sassari e Torres. Bravi/e, tutti/e.

Nel corso dell’intera giornata, sul sintetico del Campo Scuola Torres retro gradinata dello stadio, le giovanissime promesse del pallone rossoblù e isolano si sono cimentate in momenti prettamente ludici e giochi a coronamento di due settimane di confronto utili a crescere e far maturare una passione che, con il tempo, si spera possa trasformare in opportunità. E risorsa. Nel primo pomeriggio gli Esordienti hanno urlato al cielo di Sassari tutta la loro gioia, raccontata fra abbracci e corse a perdifiato, magliette agitate all’aria, lacrime e abbracci intrisi di sportività scambiati fra i baby alfieri di Alghero Cagliari e Sassari Latte Dolce. 

Piccoli Amici, Primi Calci, Pulcini ed Esordienti (appunto) – nel frattempo – onorano con grandissimo entusiasmo l’impegno, chiamati semplicemente a giocare il gioco del pallone, a condividere momenti di divertimento con l’altro, momenti di socialità vissuta in uno dei più antichi e “appassionati” templi del calcio isolano, l’ex Acquedotto, il “Vanni Sanna” di Sassari, la casa della Torres Sassari. Alle 17.30 scendono in campo per la finalissima Giovanissimi la Torres e il Sassari Latte Dolce: due tempi da 35′ decretano il successo del team biancoceleste (2-1). A seguire in campo gli Allievi, la sfida fra Torres Sassari e Gruppo Sportivo San Paolo si chiude con l’esultanza dei rossoblù (5-0). In tutto ciò, sugli spalti, genitori, “colleghi”, addetti ai lavori e amici assistono allo spettacolo sul rettangolo verde e applaudono. 

Si comincia con i premi ai primi e secondi classificati delle varie categorie. Si passa poi alla consegna di coppe e medaglie a tutti, tutti, i partecipanti. Un sentito grazie va a Settore Giovanile e Scuola Calcio Torres, che hanno contribuito (materialmente) in maniera fondamentale insieme allo staff operativo, alla segreteria, ai magazzinieri, allo staff comunicazione e a quello dirigenziale alla buona riuscita del torneo griffato La Nuova Sardegna. Ringraziamento, chiaramente, esteso alle società partecipanti e a chiunque abbia in qualche modo contribuito alla buona riuscita di questa seconda edizione del torneo. Citarne anche solo uno, per elogiare tutti. 

Arriva il momento dei premi individuali, momento sempre molto atteso: capocannoniere Esordienti (Alessio Tola del Sassari Latte Dolce e Niass Ibrahim della San Paolo), Giovanissimi (Ignazio Pinna, Torres) e Allievi (Thomas Alberti, Torres); miglior portiere per la categoria Esordienti (Gabriele Roggio, Sassari Latte Dolce), Giovanissimi (Giuseppe Formola, Academy Torres) e Allievi (Emanuele Carta, Torres); trofeo Fair Play Primi Calci (Turritana), Pulcini (Torres Bianchi), Esordienti (Torres Rossi), Giovanissimi (Civitas Tempio) e per gli Allievi (Sennori); premio miglior giocatore Esordienti (Simone Migheli, Torres), Giovanissimi (Federico Riu, Sassari Latte Dolce) e Allievi (Luiu Emanuele, San Paolo). Premi anche al quotidiano La Nuova Sardegna, alla Figc e.. alla Torres padrona di casa e operativa in fase di supporto e organizzazione  e agli arbitri del torneo. In campo e premiare e salutare pubblico e atleti il presidente Stefano Udassi, il direttore Giacomo Bedeschi, la proprietà Abinsula rappresentata da Pierluigi Pinna e Andrea Maddau, la dirigenza della prima squadra e lo staff del vivaio rossoblù (Luca Raineri, Mario Desole, Marino Vasselli, Sergio Dossena e con loro tutti i tecnici e collaboratori), l’assessore comunale al Bilancio Carlo Sardara e ancora l’attaccante della prima squadra rossoblù Gigi Scotto, l’uomo ragno torresino Pierpaolo Garau, il preparatore dei portieri della prima squadra Tore Pinna, il collaboratore tecnico Alessandro Frau, Enzo Gavini della Vecchie Glorie Torres, Massimo Pedoni e Sandro Vargiu della Fondazione Torres.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi