Domenica 23 Giugno, aggiornato alle 18:47

La FC Alghero in casa contro l’Atletico Muros per continuare a volare. Il 15 Aprile comincia un “nuovo campionato”

  • In Sport
  • 31 Marzo 2023, 16:37
La FC Alghero in casa contro l’Atletico Muros per continuare a volare. Il 15 Aprile comincia un “nuovo campionato”
Sarà l’Atletico Muros il prossimo avversario della Fc Alghero. La gara, valida per la ventesima giornata del girone F del campionato di Terza Categoria, si giocherà questa domenica, 2 aprile, con inizio alle ore 15, sul sintetico del comunale “Pintore – Caddeo” di Olmedo. Obiettivo per gli algheresi sono i tre punti per  proseguire il cammino in vetta alla classifica imbattuti. Un ruolino di marcia invidiabile per i catalani che sinora hanno vinto 17 partite e pareggiate una, 70 gol fatti e solamente 8 subiti.
La partita contro l’Atletico Muros arriva prima della pausa per le festività di Pasqua e prima del big match contro il Centro Storico Sassari che si giocherà fuori casa il prossimo 15 aprile. Ma l’allenatore Pippo Zani pensa alla gara di domenica e chiede la massima contrazione ai suoi giocatori: “siamo concentrati per la partita contro il Muros, ma è normale che la testa va a quella che sarà la partita successiva contro il Centro Storico. Noi dobbiamo assolutamente centrare il bottino pieno contro l’Atletico Muros per restare al primo posto in classifica. La squadra sta bene, si è allenata bene. Sono soddisfatto per come stanno lavorando i miei ragazzi. Giocheremo con la stessa intensità di sempre, rispettando l’avversario. D’ora in avanti ogni partita diventa sempre più difficile. Ogni partita è una finale e chi sbaglia, delle squadre che lottano per il salto di categoria, paga. Quindi non possiamo permetterci di sbagliare. Sono sicuro che i miei ragazzi resteranno concentrati sino alla fine“. Sul fronte infermeria ancora out giocatori come Nemore, Delias e Lobrano mentre qualche dubbio sarà sciolto soltanto domenica poco prima della partita.

Inutile negare che è una partita interlocutoria, perchè a seguire come detto c’è lo scontro con il Centro Storico di Sassari, seconda forza del campionato a soli due punti di distanza dalla Fc Alghero. Ed è certo che anche i Sassaresi puntano tutto su  quello che ormai viene considerato una spareggio. L’unico rammarico è per il campo dove si giocherà, in terra battuta, duro, con impossibilità per il pubblico di aver dei posti a sedere, perchè il terreno di gioco poggia su un costone collinare.

Poi a seguire altro big match contro lo Sporting Uri, terza forza del campionato, poi a seguire con la quarta in classifica la Junior Ozierese, e ancora sul campo del Mara quinta forza del campionato.

Insomma per essere chiari, tutto quello fatto sino ad oggi dalla Fc Alghero si deve dimenticare. Il 15 Aprile comincia un mini campionato nel campionato, fatto di quattro partite, quattro spareggi, ed è qui che c’è in palio la promozione e il salto di categoria,  il resto rimarrà nel assetto dei ricordi.

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi