Venerdì 3 Febbraio, aggiornato alle 23:14

Piano del Parco, Giovedì incontro pubblico a Santa Maria La Palma. Tiziana Lai prova a “cucire” il territorio

Piano del Parco, Giovedì incontro pubblico a Santa Maria La Palma. Tiziana Lai prova a “cucire” il territorio

“Si invitano tutti i cittadini, le associazioni, i comitati di borgata e le aziende del territorio a partecipare all’incontro pubblico, che si terrà

Giovedì 01 Dicembre 2022 ore 18,00, presso la sala conferenze della Cantina Santa Maria La Palma.   L’incontro organizzato con l’Amministrazione Comunale di Alghero, il Parco di Porto Conte e la Cantina Santa Maria La Palma, sarà l’occasione per approfondire e discutere insieme le “Linee Guida del Piano del Parco di Porto Conte”, ponendoci come obiettivo un progetto condiviso, partecipato e di sviluppo economico per il territorio”

E’ la Comunicazione-invito della Presidente del Comitato Zonale Nurra   Tiziana Lai che annuncia una altro incontro di notevole rilevanza socio-economica, che riguarda il Parco di Porto Conte.

Certo è che in questi giorni i cittadini e le Associazioni, sono letteralmente presi da un notevole attività bulimica su pianificazione del territorio e la sua programmazione.

Una settimana “piena, che ha avuto il suo esordio con la riunione Lunedì (LEGGI), su tavoli separati, da un lato a Santa Maria La Palma, e un altro a Maristella per dibattere delle linee Programmatiche del Puc, con le Borgate che vogliono avere un ruolo non da comprimarie.

Ma in cammino c’è anche il Piano del Parco, e qui le Borgate davvero possono avere un ruolo centrale, se in maniera unitaria e condivisa accedono all’istituendo Ufficio del Piano, con una piattaforma che sia ampiamente dibattuta. Se nel Piano Urbanistico le osservazione, almeno così pare, non sono vincolanti per l’Amministrazione, il Piano del Parco contiene formalmente la possibilità che i Comitati siano parti attive nel processo propositivo di stesura del Piano, con un ruolo da protagonisti. Il Piano del Parco, sovraordinato al PUC, assume un ruolo di primo livello, considerato che oggi, è a un punto decisamente più avanzato. Le linee guida sono state recepite dall’Assemblea del Parco che coincide con il Consiglio Comunale (LEGGI), e, norma alla mano, il Piano potrebbe davvero correre verso la sua approvazione. Ecco perchè all’incontro programmato presso la Cantina di Santa Maria La Palma l’Amministrazione Comunale e i vertici del Parco saranno presenti, e l’auspicio è che la presenza sia garantita dalle altre Borgate, che in questo inizio di dibattito pubblico, si sono avviate per proprio conto, in un percorso parallelo distinto e distante, quasi che gli obiettivi degli uni, non coincidano e possano essere collegati con quelli degli altri. E questo è un punto, focale, che l’opinione pubblica non capisce, se è vero, come lo è, che le divisioni indeboliscono.

Nella foto di copertina l’assemblea di Lunedì a S.M La Palma

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi