Lunedì 21 Giugno, aggiornato alle 22:51

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Punta Giglio – Post diffamatori contro il Parco di Porto Conte, una ditta di Udine li ha certificati

Punta Giglio – Post diffamatori contro il Parco di Porto Conte, una ditta di Udine li ha certificati

Se all’inizio qualcuno aveva preso sottogamba le Determinazioni adottate dal Parco Regionale di Porto Conte per reperire sul mercato una Ditta, che si occupasse di certificare i post diffamatori presenti sul Social Facebook ,ora si deve ricredere.
Il Parco con la Determinazione n.304 del 27/05/2021, avente per oggetto “Fornitura servizio di acquisizione commenti/post su social media on line mediante certificazione, liquidazione somme”, sta in sostanza pagando la prestazione alla  società LEGALEYE SRL., con sede con sede  a UDINE (UD). Poche centinaia di €uro la spesa, ma è la sostanza che si valuta, perché nel preambolo dell’atto si legge che si è deciso di AFFIDARE, il servizio di acquisizione di commenti/post pubblicati su social media da certificare con specifica relazione tecnica da produrre, pro futuro, in giudizio.
Quindi la Società LegalEYE SRLdi Udine ha certificato i post diffamatori e i responsabili di questi, potranno essere chiamati in giudizio. Non è dato sapere quanti siano i commenti nel mirino, e giustappunto perché qualcuno, sempre sui social, ha commentato che la spesa era di difficile collocazione nei capitoli apposti, risulta essere sotto la voce Incarichi libero professionali di studi, ricerca e consulenza” del Bilancio 2021.

Insomma dopo la Delibera n.28 del 13 Maggio 2021, nella quale il CdA del Parco  ha dato mandato al Presidente di depositare una denuncia querela, contro  il Comitato per Punta Giglio, ora si aggiunge anche l’acquisizione dei post certificati da una Società del settore, per i commenti diffamatori ricevuti.
Forse, se non  la prima volta in assoluto, una di queste, ed è l’apertura di una nuova strada, un solco che ora darà adito a commenti immaginabili.
Insomma tira aria pesante, Punta Giglio ancora e per molto continuerà a far parlar di se, e non solo per le bellezze delle sue falesie.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi