Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 11:02

Il Piano del Traffico avvia i cambiamenti urbanistici di Alghero

Il Piano del Traffico avvia i cambiamenti urbanistici di Alghero

Il Piano del Traffico avvia i cambiamenti urbanistici della città. Il Puc diventa obiettivo prioritario del mandato.

Di seguito le dichiarazioni del Sindaco Mario Bruno e dell’Assessore all’Urbanistica Alessandro Balzani .

Una città che cambia. Gli effetti della programmazione urbanistica cominciano ad arrivare dopo una attenta fase di preparazione. IL Piano del Traffico per ampliare qualità e fruibilità degli spazi pubblici urbani. Approvato oggi dalla Giunta, il Put firmato da Willi Husler rivisita la viabilità in relazione agli effetti che produrrà la circonvallazione e il primo lotto della Sassari-Alghero, le aree di sosta, la pedonalità della vasta area portuale: dallo Scalo Tarantiello alla via Garibaldi, ai grandi spazi dell’area portuale, fino via Primo Maggio e la transitabilità nel senso unico di marcia.  “Il Put è la prima di una serie di appuntamenti cadenzati dall’Amministrazione – ha spiegato oggi il Sindaco Mario Bruno – tra i quali spicca il Piano Urbanistico Comunale. E’ nostra intenzione portare a compimento il Puc entro questa consiliatura, ci siamo dati una scadenza per l’adozione a Luglio. Non sarà auspicabilmente  un piano della sola maggioranza, sarà un piano che guarda alla qualità piuttosto che alla quantità, che tiene conto necessariamente delle mutate condizioni sociali: una città che invecchia e che ha una percentuale di natalità bassissima, che ha bisogno di edilizia residenziale pubblica e di una qualificazione della ricettività alberghiera”.  A Giugno l’accantieramento della circonvallazione, opera pubblica più che mai indispensabile destinata a risolvere gran parte delle criticità della viabilità ma anche perché sarà impulso per la creazione di una serie di nuovi servizi. Ancora un paio di settimane e sarà la volta del Pul, il piano di utilizzo dei litorali. “Siamo pronti per il confronto e per la fase di condivisione con la città – ha detto l’Assessore all’Urbanistica Alessandro Balzani. “Nelle more dell’approvazione degli strumenti urbanistici quali il Pai, il Piano dei Litorali garantisce un quadro coerente di regole a tutela di imprese, cittadini e per la preservazione degli ecosistemi costieri”. In dirittura finale anche il Piano di Valorizzazione e Conservazione dell’area di Bonifica di Alghero, una risposta adeguata al territorio per il cogliere le opportunità che da qui al 2020 contengono le misure comunitarie del Piano di Sviluppo Rurale.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi