Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 11:02

L’ ASD 1976 Audax Alghero e l’ ASD Catalunya Alghero annunciano la fusione, nasce la ASD 1976 Audax Alghero

L’ ASD 1976 Audax Alghero e l’ ASD Catalunya Alghero annunciano la fusione, nasce la ASD 1976 Audax Alghero

L’ASD 1976 AUDAX ALGHERO, la vecchia signora del calcio algherese che fra poco compirà cinquant’anni,
incontra l’ ASD CATALUNYA ALGHERO, con vent’anni di attività alle spalle, per dare vita ad un’unica società.

Una bella notizia sicuramente.
Ecco le parole di Pier Paolo Sanna, Presidente del 1976 AUDAX ALGHERO:
“Dopo aver lavorato duramente in questi ultimi anni per il mantenimento e la crescita della Scuola Calcio, la
società ha colto al volo l’opportunità offertagli dalla Asd Catalunya del presidente Stefano Silanos, dalla
prossima stagione sportiva, insieme potremo accogliere tutte le categorie del Settore giovanile, dai Primi
Calci alla Juniores. Il progetto di fusione, redatto nel corso di un’assemblea congiunta, è finalizzato a
valorizzare i giovani del territorio e dei comuni limitrofi, sviluppando sempre più il settore giovanile”
Altrettanto soddisfatto Stefano Silanos, presidente del CATALUNYA ALGHERO
“Questa fusione rappresenta un impegno sempre maggiore per la crescita dei ragazzi, è un progetto
corposo ed inclusivo, orientato a raggiungere sempre più famiglie, dando la possibilità a tutti i bambini e
ragazzi di poter praticare il gioco del calcio. Nel progetto di fusione si è deciso di mantenere la
denominazione di ASD 1976 AUDAX ALGHERO perché abbiamo ritenuto doveroso rendere omaggio a
questa gloriosa Società nel ricordo del padre di Pier Paolo Sanna, il sig. Ampelio Sanna, fondatore della
società nel 1976 . La nuova Società, inoltre godrà e acquisirà i titoli sportivi conquistati dal Catalunya.”
Pier Paolo Sanna precisa ancora: “Con questa operazione la nuova Società, che ho l’onore di rappresentare
come Presidente, occuperà una posizione di rilievo nel panorama calcistico giovanile, occupando tutte le
categorie giovanili. Siamo grati a Stefano Silanos e tutto il Catalunya Alghero per aver voluto mantenere la
vecchia denominazione: il sogno di mio padre Ampelio continua a vivere sorretto da quei valori e quei
principi fondamentali nello sport.”
La nuova società è già al lavoro per definire lo staff tecnico e organizzare un open day dedicato a tutte le
categorie.
“Rimane ancora da definire la questione del campo di gioco, ma con la nuova Amministrazione ci si augura
vivamente che le strutture vengano assegnate secondo criteri oggettivi e in linea con le reali esigenze delle
Società Sportive”, concordano Pier Paolo Sanna e Stefano Silanos


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi