Martedì 23 Luglio, aggiornato alle 17:22

A Ollolai la 21^ edizione del Palio degli Asinelli: emozioni, divertimento e musica nel cuore della Barbagia

A Ollolai la 21^ edizione del Palio degli Asinelli: emozioni, divertimento e musica nel cuore della Barbagia

Venerdì 12 e sabato 13 luglio, piazza Marconi sarà lo scenario di una lunga due giorni di momenti densi di significato

 

Migliaia di persone sugli spalti, i colori delle contrade, l’agonismo dei fantini in gara, i suoni della festa e la bellezza dello stare insieme. Il Palio degli asinelli di Ollolai, che giunge quest’anno alla 21^ edizione, è divenuto nei decenni una delle manifestazioni di punta del calendario degli eventi in Sardegna.

La Pro loco del paese è una macchina organizzativa efficiente ed efficace che ogni anno riesce a mettere in campo le sue migliori risorse per rinnovare un appuntamento che continua a richiamare appassionati, visitatori e curiosi da ogni angolo d’Europa.

Venerdì 12 e sabato 13 luglio, piazza Marconi sarà lo scenario di una lunga due giorni di momenti densi di significato.

Il 12 luglio dalle ore 8 prenderà il via l’estemporanea di pittura “Su Palu de sos vihinados”. Alle ore 19 la cerimonia inaugurale del Palio degli asinelli e il rito di benedizione del gonfalone 2024 presieduto dal parroco don Franco Pala.

Il 13 luglio, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 visite guidate al Planetario di Ollolai. Dalle 12, in piazza Marconi, l’esposizione dell’asino sardo e dell’asino dell’Asinara. Alle 13 il pranzo comunitario nei vari rioni del paese. Alle ore 21 prenderà il via la grande serata di festa con il Corteo medievale della Sardegna al quale prenderanno parte gli Sbandieratori e Musici del Borgo Moretta del Palio di Alba (Piemonte), i Tamburini e Trombettieri della Sartiglia gruppo Città di Oristano, il carro de Su Palu con l’ingresso ufficiale del gonfalone 2024. Seguiranno il celebre Palio degli asinelli e il 19° Palu de sos Vihinados, che sul modello di quanto avviene a Siena vedrà contrapposti i rioni storici del paese in una competizione all’insegna della goliardia e del divertimento. L’evento, in diretta streaming su Sardegna Live e in tv su Teleregione Live, canale 88, sarà presentato da Roberto Tangianu affiancato dallo speaker ufficiale Tore Budroni.

“Non vediamo l’ora di accogliere ancora tante persone in paese per mettere in mostra le bellezze che Ollolai ha da offrire – spiega il presidente della Pro loco Alessandro Daga -. Siamo pronti a una nuova due giorni di appuntamenti dal forte valore sociale per il nostro paese. Il Palio di Ollolai è agonismo e divertimento ma soprattutto cultura. Ringraziamo la Regione Sardegna, l’assessorato al Turismo, la Fondazione di Sardegna, il BIM Taloro, l’Unione Comuni della Barbagia, il Comune per il supporto e la fiducia, tutte le associazioni e i cittadini che nel corso dell’anno sostengono le numerose iniziative della Pro loco. Il Palio è il coronamento di un’intera stagione e non vediamo l’ora di godercelo”.

Entusiasta anche il presidente dell’associazione Palio degli Asinelli, Pierpaolo Soro: “Abbiamo visto questa manifestazione crescere negli anni. Dietro le quinte c’è un lungo lavoro di programmazione e cura dei dettagli che ci ha permesso di farci conoscere edizione dopo edizione. Oggi il Palio è una vetrina importante non solo per Ollolai ma per l’intera Barbagia. È la dimostrazione che anche qui si può fare un turismo di qualità quando si lavora bene e ci si impegna per un obiettivo comune”.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi