Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 20:57

Il 6 Agosto sul palco de Lo Quarter alle ore 22 arrivano gli Inti-Illimani

Il 6 Agosto sul palco de Lo Quarter alle ore 22 arrivano gli  Inti-Illimani

La popolare band cilena e il cantautore fiorentino in uno show immaginato sull’asse Firenze-Santiago . 6 agosto 2024 (h 22), Lo Quarter (Alghero) Un grande ritorno sulla scena isolana, uno degli eventi più attesi dell’estate di Sardegna inserito nel cartellone eventi di #AlgheroExperience

Ad Alghero si prepara a suonare la storia. La Riviera del Corallo sarà testo ospitale accogliente e appassionato di una delle performance più ematiche, avvolgenti e performanti che la musica etnica possa offrire a orecchio e sguardo.

Il 6 agosto, grazie all’organizzazione griffata Laborintus, sul palco de Lo Quarter alle ore 22 salirà una delle band più popolari dell’intero globo: Inti-Illimani. Ma non solo, perché assieme a loro a condividere la scena e l’arte ci sarà anche Giulio Wilson, ensemble che si riunisce ancorata volta per dare forma e sostanza e vita all’ Agua World tour 2024. Al 2022 infatti risale il successo del Vale la pena tour, evento che li aveva visti esibirsi nei teatri italiani a supporto delle attività di Amnesty International Italia per la campagna di sensibilizzazione a sostegno dei diritti umani e a tutela dei migranti. A distanza di due anni da allora, il gruppo cileno e il cantautore toscano calcheranno i palchi di mezzo mondo per la presentazione dal vivo di Agua“, disco di inediti realizzato tra Firenze in fase compositiva pre-incisione, registrato a Santiago del Cile e pubblicato poi il 28 aprile 2023 per The Saifam Group (disponibile in tutti i digital store). Un albumche cementa e rafforza questa straordinaria amicizia e intesa artistica. Temi del disco? Le nuove responsabilità dell’uomo di fronte a scelte ambientali radicali e necessarie, oggi inevitabili, senza moralismi ma buoni esempi. “Agua” è un album di pura concezione artigiana, con gli strumenti tipici della musica andina a far colore – zampogna, quechua, charango boliviano degli Inti-Illimani, bombo, cuatro venezuelano, tres cubano – fondendosi alla chitarra e al pianoforte di Giulio Wilson. Nessun suono elettronico, plug-in o effetti computeristici.

Produzione artistica di César Jarra e Valter Sacripanti. Hanno collaborato al progetto Davide Pieralisi(chitarre acustica, classica, elettrica e ukulele nei brani Vale la pena, Agua, Occhi/Ojos); Juan Flores (Caja in Humedales e in Mi otro yo); Mauricio Campos (tres cubano in Somos); Magdalena Pacheco (Bodhran y pandero in Revuelta); Cristian Pratofiorito (pianoforte su Occhi/Ojos); Roberto Bassi (pianoforte su Chile es un camino); Valter Sacripanti (batteria e shaker su Sostenibile, shaker e bombo aggiuntivo e tom su Querer, Agua, Vale la pena, Ojos e Mi otro yo).

Prevendita attivata presso il circuito Box Office Sardegna, biglietti disponibili all’acquisto anche presso la tabaccheria D’Anello in via Manzoni 40/D ad Alghero. Costo del singolo tagliando 20 euro (+ pv.). L’evento è organizzato dall’Associazione culturale Laborintus in collaborazione con Ministero della Cultura, Regione Sardegna, Comune di Alghero e Fondazione Alghero.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi