Giovedì 25 Luglio, aggiornato alle 15:22

Rapina alla Mondialpol, Tedde: bene Pittalis, il Ministro Piantedosi convochi un incontro urgente a Sassari 

Rapina alla Mondialpol, Tedde: bene Pittalis, il Ministro Piantedosi convochi un incontro urgente a Sassari 

RAPINA MONDIALPOL: BENE PITTALIS. MINISTRO PIANTEDOSI CONVOCHI INCONTRO URGENTE A SASSARI

Alghero, 01 luglio 2024 – “La rapina alla Mondialpol di Sassari è un fatto criminale di una gravità inaudita. Che scuote le coscienze e crea insicurezza per i sardi e per i turisti-. Così l’esponente di FI Marco Tedde commenta la rapina alla Mondialpol di Sassari e l’intervento del Vice Presidente della Commissione Giustizia della Camera On. Pietro Pittalis, che ha chiesto al Ministro Piantedosi di convocare un incontro urgente. “Chiediamo che il Ministro Piantedosi, dall’alto delle sue indiscusse competenze, accolga la proposta dell’ On. Pittalis e convochi un incontro a Sassari, per dimostrare la presenza dello Stato e per verificare personalmente l’eventuale necessità di personale e mezzi per garantire servizi istituzionali efficienti e l’incolumità dei cittadini e delle forze dell’ordine oggi sotto schiaffo di bande di malviventi con una straordinaria capacità criminale. Anche alla luce dei numerosi pensionamenti e trasferimenti che hanno ridotto il personale in provincia. Occorre reazione forte dello Stato. In questo contesto territoriale difficile, in cui occorrerebbe l’unità delle forze politiche e delle istituzioni, dobbiamo nostro malgrado registrare voci di autorevoli esponenti del cosiddetto Campo Largo che oggi si agitano e puntano il dito sul Governo attuale, dimenticando che fino al qualche tempo fa governavano l’Italia e in tema di sicurezza hanno messo in campo solo parole e inesistenti fatti -chiude Tedde-.”


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi