Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 20:29

Alghero in House, arrivano le dimissioni dell’intero CdA della Società partecipata del Comune. Ecco gli obiettivi raggiunti

Alghero in House, arrivano le dimissioni dell’intero CdA della Società partecipata del Comune. Ecco gli obiettivi raggiunti

Dimissioni cda Società Alghero in House srl.

Il 26 giugno tutto il Consiglio di Amministrazione della Società Alghero in House srl, partecipata al 100% del comune di Alghero, costituito da Gennaro Monte presidente, Nadia De Santis e Giuseppe Cardi consiglieri, ha ritenuto opportuno rassegnare le dimissioni, anche se non richieste, per dare al nuovo Sindaco la possibilità di nominare un CdA di sua fiducia, assicurando l’ordinaria amministrazione.

Ringraziando la Direttrice Sarah Ceccotti e tutto il personale il cda lascia alla nuova amministrazione oltre all’ordinaria amministrazione anche una serie di obiettivi raggiunti concretamente per il bene pubblico quali:

  1. Progetto del “Parco Caragol” realizzato attraverso i cantieri Lavoras, intervento di riqualificazione ambientale e di salvaguardia del territorio, di forestazione urbana finalizzato alla realizzazione di sistemi verdi, con funzioni sociali ed assistenziali, con parco giochi.
  2. “Progetto Verde” che garantiranno la piena operatività societaria per il prossimo triennio dal 2024 al 2027, deliberata in consiglio comunale all’unanimità.
  3. Il Nuovo parco macchine.
  4. Rinnovo contratto di servizio Manutenzioni 2024 – 2027.
  5. Integrazione nel nuovo contratto dei servizi parcheggi a pagamento con un nuovo sito a Maria Pia Sterrato dello Chalet.
  6. Piano delle assunzioni, e successivi concorsi pubblici completerà in modo stabile la pianta organica.
  7. Per il lavoro profuso la partecipata ha ottenuto i massimi voti dall’organo di controllo analogo.

Tutto il CDA plaude e ringrazia la direzione e tutti i dipendenti per il lavoro profuso in questi anni che hanno contribuito a portare straordinari risultati.

Augurando al prossimo cda un buon lavoro affinchè la società in House possa continuare ad essere un fiore all’occhiello dell’amministrazione cittadina proseguendo sul solco tracciato dall’amministrazione Tedde fin dalla sua costituzione del dicembre del 2007.

foto d’archivio


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi