Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 11:02

Testa-Murranca su Skoda Fabia i più veloci nello shakedown del 29º Rally Internazionale Golfo dell’Asinara

  • In Sport
  • 29 Giugno 2024, 13:20
Testa-Murranca su Skoda Fabia i più veloci nello shakedown del 29º Rally Internazionale Golfo dell’Asinara

Il molisano Giuseppe Testa, navigato da Marco Murranca su Skoda Fabia, questa mattina è stato il più veloce nell’inedito shakedown “Gioscari”. L’equipaggio Mrc Sport ha compiuto cinque passaggi sui 2,88 km del tracciato disegnato a sud di Sassari e, nell’ultimo, ha fermato il cronometro  a 1’57″3. L’unica altra vettura a scendere sotto il muro dei due minuti è stata la Skoda Fabia di Andrea Pisano e Salvatore Musselli. Gli alfieri del Magliona Motorsport hanno firmato un crono di 1’59″1 nel quarto e ultimo passaggio compiuto. Terzo tempo fotocopia – 2’00″6 –  per Marino Gessa e Salvatore Pusceddu della Sardegna Racing (Skoda Fabia) e Loris Ronzano e Gloria Andreis (Skoda Fabia R5 Evo) di Vm Motor Team. Tra le storiche, miglior crono per Pietro Pes di San Vittorio e Stefano Cirillo su Opel Kadett Gsi (2’26″9).

In totale, hanno preso parte allo shakedown 43 vetture e sono stati compiuti 148 passaggi.

La Gara

Tutti verificati, tranne i numero 49 (Gavino e Antonio Serra su Renault Clio) e   65 (Alessandro Cascioni e Giuseppe Fois su Citroën Saxò), gli equipaggi iscritti: 64 saranno al via del rally. moderno, 6 dello storico. Archiviato lo shakedown, la prima delle due giornate di gara del 29º Rally Internazionale Golfo dell’Asinara proseguirà alle 14.30 al Lungomare Balai di Porto Torres, che ospiterà la cerimonia di partenza. Poi gli equipaggi faranno rotta verso le prime due prove, da ripetere due volte. Si tratta delle speciali Codrongianos (6,82 km, alle 15.20 e 18.10) e Usini (11,35 km, alle 16.05 e 18.55), che saranno intervallate dal riordino a Usini (16.30) e dalla tappa al parco assistenza di Sassari (17.15).

Il Day1 si chiuderà ad Alghero, nel Piazzale della Pace, in concomitanza con Birralguer, festival della birra artigianale. La gara poi riprenderà domani alle 9.15, quando le auto lasceranno il riordino notturno di Alghero in direzione del parco assistenza di Sassari,  da cui  raggiungeranno le speciali Bunnari (6,55 km, ore 10.50 e 13.55), Osilo (4,56 km, ore 11.30 e 14.35) e San Lorenzo (7,47 km, ore 11.45 e 14.50), da ripetere due volte con un riordino intermedio alle 12.10 alla Settima Discesa a Mare di Sorso e un accesso al parco assistenza di Sassari alle 13.05. A partire dalle 15.30 si chiuderà in bellezza, al porto di Castelsardo, l’arrivo vista mare e le premiazioni.

Foto credits Ac Sassari


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi