Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 11:02

Su proposta di Neria De Giovanni, Taurianova, capitale Italiana del libro 2024, accoglie il Convegno dell’Associazione Internazionale Critici Letterari

Su proposta di Neria De Giovanni, Taurianova, capitale Italiana del libro 2024, accoglie il Convegno dell’Associazione Internazionale Critici Letterari

La città di  Taurianova, in Calabria, che il Ministero della Cultura  ha scelto come Capitale Italiana del libro 2024,  da giovedì 24 ottobre a domenica 27 ottobre ospiterà il Convegno dell’Associazione Internazionale Critici letterari , sul tema “Il Mediterraneo: da Corrado Alvaro alla letteratura moderna”.

“Sono molto felice che il Sindaco Rocco Biasi e  l’Assessora alla cultura e direttore artistico di TCL Maria Fedele abbiano accettato la nostra proposta- ha dichiarato Neria De Giovanni, presidente dell’AICL- e desidero ringraziare anche lo scrittore Pierfranco Bruni, presidente della Commissione ministeriale che ha scelto Taurianova come Capitale italiana del libro, per aver sottolineato l’importanza della tematica proposta oltre l’effettiva internazionalità della nostra Associazione.”

Hanno già aderito a partecipare al Convegno in qualità di delegati relatori, critici letterari, docenti universitari e scrittori di Spagna, Portogallo, Austria, Romania, USA, Francia, e di numerose città italiane tra cui Cagliari, Roma, Taranto, Modica, Matera, Ispica, Torino.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi