Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 10:31

Due settimane di “fuoco” per i comuni sardi

Due settimane di “fuoco” per i comuni sardi

Sul fronte dell’organizzazione interna e di formazione degli Amministratori e dei dipendenti dei Comuni Sardi, sono due settimane di “fuoco”, l’ultima di giugno e la prima settimana di luglio che li vedranno impegnati a Cagliari in ben tre Seminari organizzati dall’ASEL Sardegna, l’associazione sarda degli Enti Locali.

Il primo riguarda i Concorsi, le assunzioni nei Comuni, il rapporto di lavoro e la contrattazione decentrata, temi che verranno trattati e sviluppati dal Dottor Arturo BIANCO nella mattinata di Venerdì 26 giugno, dalle 8,30 alle 14,00, nella Sala Conferenze Salvatorangelo Cucca in Piazza Galilei 17.

Il secondo, è organizzato dall’ASEL Sardegna e dall’Associazione FOCUS EUROPE, dedicato alle opportunità di accesso diretto ai Fondi europei per i Comuni, in particolare di piccole e medie dimensioni come quelli Sardi ed è in programma per giovedì 27 giugno, sempre a Cagliari, con inizio alle ore 10, nella Sala Conferenze “Salvatorangelo Cucca”, in Piazza Galilei n.17. Interverranno, tra gli altri, il Presidente dell’ASEL Rodolfo Cancedda, Giuseppe Cappai, Presidente di Focus Europe; Roberto Marino Marceddu, Presidente per le politiche comunitarie di ASEL Sardegna e Daniele Gizzi, Senior Project Manager di Focus Europe.

Venerdì 5 luglio, sempre a Cagliari nella Sala Conferenze di ASEL Sardegna, con inizio alle ore 8,30 e per l’intera mattinata un Seminario di aggiornamento riservato ai Sindaci, agli altri amministratori e dirigenti comunali sulle norme per l’utilizzo e la rendicontazione dei Fondi europei del PNNR previste dal DL. PNRR n.19/2024. Relatrice sarà la Dottoressa Barbara Ruspandini, una dei maggiori esperti a livello nazionale.

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi