Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 11:02

Innovazione tecnologica e Intelligenza Artificiale, la Camera di Commercio di Sassari si confronta con le più importanti realtà del panorama internazionale

Innovazione tecnologica e Intelligenza Artificiale, la Camera di Commercio di Sassari si confronta con le più importanti realtà del panorama internazionale

Prosegue l’impegno della Camera di Commercio di Sassari sul tema dell’Intelligenza Artificiale. Mentre stanno per concludersi i percorsi formativi che hanno coinvolto imprenditori, liberi professionisti e rappresentanti delle Associazioni di categoria, una delegazione camerale ha preso parte al più importante appuntamento europeo sul tema dell’Intelligenza Artificiale.  Nei giorni scorsoi si è tenuta la London Tech week che ha coinvolto oltre 5000 startup tecnologiche provenienti da tutto il mondo e oltre 1000 investitori.  Tra i temi principali, l’IA e il rapporto tra tecnologie e impatti sociali e ambientali.

Nel corso della settimana, l’evento principale è stato il London Al Summit, al quale hanno preso parte le più importanti aziende tecnologiche a livello mondiale, (IBM, HP, BOSTON, Google e altre) oltre ad una rappresentanza di aziende italiane che ha coinvolto 60 startup tecnologiche. 

L’occasione è stata utile per vedere e sperimentare in anteprima alcuni strumenti che l’IA può mettere a disposizione delle imprese, con l’obiettivo di migliorare efficacia, efficienza, redditività e di semplificare processi aziendali in diversi ambiti. Solo per citare alcuni ambiti, l’Intelligenza Artificiale si può utilizzare nella selezione del personale, nell’ideazione e realizzazione di campagne di marketing, nell’acquisizione e fidelizzazione dei clienti, nelle forniture e nella logistica, nella gestione del magazzino e in qualsiasi attività che si basi su raccolta, analisi ed elaborazione di dati. 

“Per un futuro al quale è necessario andare incontro conoscendone le opportunità e individuando gli scenari – commenta la vicepresidente della Camera di Commercio, Maria Amelia Lai presente insieme componente di giunta camerale Paolo Murenu al segretario generale dell’ente Pietro Esposito – e per fornire alle nostre imprese gli strumenti in grado di renderle competitive sul mercato dotandosi di strumenti tecnologicamente adeguati. In una transizione al digitale che ormai è nelle cose e la cui conoscenza con tutto ciò che è in grado di offrire è imprescindibile.”

Il London AI Summit ha rappresentato anche una grande opportunità di conoscenza diretta per la creazione di future collaborazioni con imprese che possano contribuire a supportare l’innovazione tecnologica del tessuto economico del Nord Sardegna.

La presenza alla London Tech Week rientra a pieno titolo nelle strategie camerali che puntano sull’innovazione tecnologica del territorio:”Credere nell’innovazione è importante perché ci permette di affrontare le sfide globali, creare nuove opportunità di lavoro e di crescita economica- spiega Paolo Murenu, delegato camerale per l’innovazione- lo sviluppo tecnologico è capace di portare con sè nuovi prodotti e servizi che migliorano il sistema, non solo economico, nel quale viviamo. Motivazione in più per cui è necessario agire e credere nell’innovazione.”


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi