Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 11:02

Egas – Via al risanamento strutturale del serbatoio pensile di Torregrande,

Egas – Via al risanamento strutturale del serbatoio pensile di Torregrande,

Saranno investiti 715 mila euro di fondi da tariffa per il risanamento strutturale del serbatoio pensile di Torregrande, nel comune di Oristano. È quanto recentemente deliberato dall’EGAS con la determinazione dirigenziale numero 143 (del 10.06.24) con la quale l’Ente ha dato il via libera al progetto esecutivo di riqualificazione redatto dai tecnici del gestore unico Abbanoa SpA, rendendo di fatto immediatamente cantierabile l’intervento.

L’opera è inserita nel Programma degli Interventi 2020-2023 nell’ambito del “Ripristino delle condizioni di sicurezza infrastrutture ed impianti del Distretto 4”.

Lo stato di conservazione della struttura, così come da rilevazioni tecniche, è precario nelle superfici sia esterne che interne, ma non presenta problemi di staticità.

Gli interventi di risanamento strutturale saranno completati con opere di manutenzione straordinaria volte a restituire un’immagine di decoro al manufatto. E’ prevista la rimozione di tutte le parti in calcestruzzo deteriorate,  il trattamento dei ferri di armatura e il ripristino del copriferro mediante l’utilizzo di una malta a ritiro compensato fibrorinforzata. Sarà realizzata una nuova impermeabilizzazione della copertura con una membrana liquida idonea a preservare nel tempo l’integrità dello stato protettivo e la resistenza all’azione del vento. Per consentire il ripristino delle superfici interne la vasca di raccolta sarà completamente svuotata ma, come assicurato dal Gestore, il servizio idrico sarà garantito senza interrompere l’alimentazione della rete che avverrà in regime di by‐pass per l’intera durata delle lavorazioni.

Il Presidente Fabio Albieri: “Con un investimento di 715 mila euro, garantiremo il ripristino e la messa in sicurezza di una struttura fondamentale, preservando al contempo il decoro e l’efficienza del servizio idrico per la comunità di Oristano”.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi