Giovedì 20 Giugno, aggiornato alle 17:07

La Guardia Costiera di Alghero recupera una tartaruga Caretta Caretta presso il Lido di San Giovanni

La Guardia Costiera di Alghero recupera una tartaruga Caretta Caretta presso il Lido di San Giovanni

In tarda mattinata, la Sala operativa della Guardia Costiera di Alghero riceveva una segnalazione circa una tartaruga in difficoltà presso la spiaggia cittadina di Alghero, comunemente chiamata Lido di San Giovanni.

La tartaruga caretta caretta, lunga circa 60 centimetri, con una evidente frattura del carapace lato destro, si trovava a riva, in stato di disorientamento. Il personale militare di turno dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Alghero, interveniva prontamente al fine di recuperare l’esemplare marino e fornire una

prima assistenza.

Sul posto era presente anche personale dell’Ente parco dell’Area Marina Protetta di “Capo Caccia – Isola Piana” che collaborava con i militari per il recupero della tartaruga.

Una volta recuperata, la tartaruga è stata affidata alle cure del Centro CRAMA (Centro Recupero Animali Marini dell’Asinara) in modo tale che “Francesca”, così ribattezzata, possa seguire un percorso riabilitativo finalizzato al ritorno in mare.

Il Comandante del porto, T.V. (CP) Biagio SEMERARO, ricorda a tutti i fruitori del mare l’importanza di segnalare alla Guardia Costiera qualsiasi tipo di avvistamento di animali marini delle specie protette che dovessero trovarsi in stato di difficoltà, affinchè possano essere adottati i necessari e tempestivi interventi.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi