Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 11:27

Andrea Macis campione italiano Youth di Mma

Andrea Macis campione italiano Youth di Mma

Andrea Macis campione italiano Youth di Mma. Il sassarese conquista medaglia d’oro e titolo agli Assoluti di Rimini. Medaglia d’argento per Matteo Dore (Junior) e bronzo per Samuele Tavera (Youth)

Una medaglia d’oro, un argento e un bronzo sono il “bottino”, di tutto rispetto, conquistato nei giorni scorsi dagli atleti del Tarantini fight club ai campionati italiani assoluti di Mma a Rimini.
La competizione, che si è svolta sotto l’egida della Federkombat alla fiera del Wellness della cittadina romagnola, era dedicata alle categorie Youth, Junior e Senior.

A salire sui ring, allestiti alla fiera riminese, sono stati tre giovani “guerrieri” allenati dal maestro Angelo Tarantini: Andrea Macis, Matteo Dore e Samuele Tavera.

A portare a casa la medaglia più prestigiosa è stato Andrea Macis. Giovane promettente che, dopo aver vinto gli open, conquista anche questi campionati, inanellando una serie di risultati davvero sorprendenti. Per lui una stagione di tutto rispetto che lo vede anche candidarsi per un posto in nazionale Youth.

A medaglia anche l’azzurro Matteo Dore nei 61 kg Junior che centra un argento. Completa il podio, con un bronzo, Samuele Tavera nei 57 Kg Youth.

Il Network  Aurora di cui il Fight Club fa parte vince nuovamente la classifica a squadre nazionale, mentre il Team Tarantini chiude la stagione con 20 medaglie nazionali, di cui ben 7 ori, e si conferma prima società in Sardegna.

«È un motivo di grande orgoglio portare avanti questo progetto, partito da lontano e frutto di grandissima programmazione soprattutto sui giovanissimi – afferma Angelo Tarantini, responsabile federale Federkombat in Sardegna nel settore giovanile – . Da anni facciamo crescere i nostri vivai, con progetti federali e manifestazioni mirate esclusivamente alla loro crescita ed evoluzione. Un esempio è il Fight Club Championship che consente di preparare gli atleti sardi alle competizioni nazionali e internazionali».


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi