Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 20:57

Telti – Presentata alla stampa la seconda edizione del Premio Vittorio Inzaina. Fra Novità, conferme e aneddoti

Telti – Presentata alla stampa la seconda edizione del Premio Vittorio Inzaina. Fra Novità, conferme e aneddoti

Fra Novità, conferme e aneddoti. Presentata alla stampa la seconda edizione del Premio Vittorio Inzaina. Telti 30-31agosto e 1 settembre 2024

 E’ stata presentata la seconda edizione del ”Premio Vittorio Inzaina”, il concorso canoro, organizzato dal Comune di Telti e dedicato all’illustre concittadino. I dettagli del programma sono stati svelati dal sindaco di Telti Vittorio Pinducciu, dall’assessore  allo Spettacolo, Turismo, Commercio, Attività Produttive, Bilancio e Programmazione Matteo Sanna, dalla Presidente della Pro loco Marilena Suelzu, dall’assessore Timoteo Scanu e da Gian Mario Inzaina, nipote di Vittorio Inzaina in rappresentanza della famiglia. E’ stato un racconto capace di dare forma al calendario predisposto da Giovanni Budroni, direttore artistico della manifestazione per il secondo anno consecutivo.  Saranno tre le giornate che dal 30 agosto al 1 settembre, daranno spazio ai giovani dai tredici anni in su, che iscrivendosi al concorso , dopo avere superato le selezioni curate da una apposita commissione, potranno esibirsi dal vivo, sottoponendosi al giudizio di una giuria attenta  composta da addetti ai lavori. Ciro Barbato, direttore di Casa San Remo e Maria Puca, addetto stampa dell’evento nazionale, oltre che parte integrante della giuria, saranno impegnati nella realizzazione di Master Class dedicate ai concorrenti, come già avvenuto con successo lo scorso anno.

Fra le novità di questa edizione, la presenza dei bambini nel corso della prima serata. Il coro “Spirito Goioso” aprirà la prima serata, dedicata poi al “Cantabimbo”, lo storico festival dedicato ai piccoli, capace di attrarre e accompagnare cantanti in erba lungo un percorso che per molti, nel corso degli anni è diventato professionale. Il Sindaco Vittorio Pinducciu, ha sottolineato l’importanza di questa novità per il concorso.” Sono i piccoli che più avanti potranno partecipare al Premio Vittorio Inzaina, sono i giovanissimi, verso i quali mostriamo ancora più attenzione, consapevoli del ruolo sociale che ha  la musica “.

Matteo Sanna, ha presentato  tutte le giornate in programma,  dando spazio anche a piccoli aneddoti legati alla vita di Vittorio Inzaina, con il quale nel corso degli anni, aveva saputo creare un legame di profonda stima e affetto : “ Vittorio è l’esempio che noi vogliamo offrire, anche ai più giovani. La sua storia professionale e umana, può essere un valido esempio: lui ha superato difficoltà immani per quei tempi, senza mollare mai, oggi per i giovani forse alcuni passaggi sono più semplici, ma la  volontà ferrea, può essere la marcia in più, oltre al talento . “   Il Premio Lo scorso anno ha avuto la copertura finanziaria  totale da parte della Regione, e anche per questa seconda edizione si sta lavorando per raggiungere lo stesso obiettivo. Si rinnova la collaborazione con il Conservatorio Luigi Canepa di Sassari. La Proloco, avrà una serie di compiti importanti consolidando il ruolo di partner preferenziale del Comune . Gian Mario Inzaina, nipote di Vittorio, ha raccontato di suo zio, del coinvolgimento della comunità al successo del cantante  e della riservatezza mantenuta nonostante la popolarità.  La novità di questa edizione è rappresentata dal lavoro realizzato dai “Bud Brothers”, ovvero i fratelli  Giovanni e Giantore Budroni,che accompagnati ad un gruppo di eccellenti musicisti e con la voce di Iside Zucconi, hanno rielaborato in chiave moderna  alcuni fra i più noti successi di Vittorio Inzaina cantante e autore. Il lavoro sarà proposto al pubblico nel corso delle due serate del 31 agosto e del 1 settembre. “ la musica di Vittorio Inzaina, riproposta dai “Bud Brothers”, si rivela attuale e particolarmente piacevole”, ha detto l’assessore Sanna, sottolineando il grande lavoro di ricerca che si cela dietro questo risultato. Ricerca sia fra gli spartiti, le foto, gli oggetti e racconti legati alla storia professionale e umana di Vittorio Inzaina. “Forse lui in vita non avrebbe  voluto un premio  dedicato, “ ha detto l’assessore Sanna, “…ma Telti deve molto alla sua figura  e il Premio diventa un grazie postumo che tutta la comunità rivolge all’uomo Vittorio. “ Sul sito del comune di Telti   è possibile trovare tutte le indicazioni per le iscrizioni , che chiuderanno il prossimo 10 agosto .

 

 

Programma 2024

 

Venerdì 30 Agosto 2024

Ore 20.30        Esibizione del Coro Spirito Gioioso  con repertorio Zecchino d’Oro

Ore 21,30         Cantabimbo – Rassegna per piccole e giovani voci dai 6 ai 14 anni

 

Sabato 31 agosto 2024

Ore 10,00           Sala Consiliare del Comune di Telti : Master Class a cura del M. Ciro Barbato

“ Da Bach al Pop”

Ore 21,00            Prima parte Concerto Live dei Bud Brothers –

Le canzoni di Vittorio Inzaina    rivisitate in  chiave moderna

Ore 21,45              Prima serata Premio Vittorio Inzaina

 

Domenica 1 settembre 2024

Ore 10,00              Sala Consiliare Comune di Telti: Master Class dedicata alla comunicazione digitale

a cura    della Dott.ssa Maria Puca “ Se non comunichi non esisti “

ore 21,00                 Seconda parte Concerto Live Bud Brothers

Le Canzoni di Vittorio Inzaina  rivisitate in chiave moderna

Ore 21,45               Seconda Serata Premio Vittorio Inzaina

A seguire premiazioni finali


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi