Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 20:29

Fortza Paris e “Futuro Comune”: Una collaborazione per una nuova prospettiva

Fortza Paris e  “Futuro Comune”: Una collaborazione per una nuova prospettiva

Un impegno, quello sottoscritto da  Fortza Paris e la civica “Futuro Comune”, diretta espressione del candidato sindaco dott. Raimondo Cacciotto, che ha l’obiettivo di ridare voce e protagonismo ad Alghero al mondo cattolico democratico, popolare, autonomista, sociale e riformista così importante negli equilibri politici della nostra Città.

Fortza Paris ha partecipato con ben sei candidature alla composizione della lista civica Futuro Comune, di cui una maschile, con il coordinatore territoriale del partito, avvocato esperto di diritto pubblico e di pubblica amministrazione, e cinque femminili, contribuendo qualitativamente e umanamente al completamento e rafforzamento della lista stessa. Da rimarcare le particolari competenze ed esperienze tecnico giuridiche che con queste candidature si mettono a disposizione della realizzazione del buon andamento dell’attività amministrativa. Infatti, l’amministrazione della cosa pubblica è vicenda seria e complessa che non ammette le improvvisazioni con cui troppo spesso ci si trova ad imbattersi.

Da parte di Fortza Paris si è trattato di un “sacrificio” ponderato (la rinuncia alla presentazione di una propria lista): sacrificio necessario per la realizzazione di un progetto per la Città di più vasta portata, che va oltre le rigide staccionate e interessi partitici, avendo di mira l’interesse collettivo, e che ritrova come solida protagonista la figura del candidato sindaco Dott. Raimondo Cacciotto.

Va rimarcata la linea di condotta che ha sempre contrassegnato Fortza Paris con la sua costante partecipazione, fin dalla prima ora, alla stesura dei punti programmatici, anche attraverso il confronto con le altre forze politiche della coalizione (con l’obiettivo di trovare sempre la sintesi migliore nell’interesse degli algheresi), col dialogo proficuo, serrato, equilibrato, durante tutte le fasi propedeutiche alla formazione della lista e all’individuazione del candidato alla carica di sindaco.

Un accordo, quello tra Fortza Paris e la civica “Futuro Comune”, che coglie anche un altro aspetto. E cioè, la necessità di rendere sempre più visibile la presenza di questa cultura nel dibattito politico e nelle varie consultazioni elettorali. A cominciare da quelle comunali che andranno al voto fra circa una settimana.

  Fortza Paris è grata a chi ha dato nel passato il proprio contributo, fatto di competenze e di esperienze, alla vita politica e amministrativa della Città. Crediamo sia però giunto il momento di offrire nuova linfa ad una ormai asfittica macchina amministrativa. Occorre una nuova prospettiva!

Per questi motivi Fortza Paris e la civica “Futuro Comune” hanno intrapreso un percorso politico e organizzativo finalizzato alla riscoperta di un patrimonio culturale che era e resta decisivo per ridare qualità alla democrazia e contribuire, al contempo, al rinnovamento della politica cittadina, per una nuova prospettiva, appunto.

La collaborazione tra Fortza Paris e la civica “Futuro Comune” sorge dal comune riferimento alla tradizione democratica e popolare di ispirazione cristiana per la realizzazione della dottrina sociale della Chiesa, intendendo superare la logica del puro “bipolarismo” che riduce, quindi, la politica ad una sola logica di schieramento, basata sul c.d. “leaderismo”, sull’Uomo della Provvidenza.

Le nostre associazioni politiche credono nella cooperazione con rappresentanti di altre culture politiche, con l’obiettivo di ridare voce a tutte le forze vive della società, finora impossibilitate a trovare una propria autonoma rappresentanza, per creare una società più solidale e inclusiva, attenta ai problemi della trasformazione ambientale e di quella economica-produttiva.

Fortza Paris e la civica “Futuro Comune” si pongono come operatori e realizzatori della mediazione politica che obbliga al dialogo per la risoluzione dei conflitti e intendono operare per l’avvio di serie e continue politiche di sostegno alle famiglie, alle donne e ai giovani, con interventi utili a superare i ritardi degli ultimi tre decenni. La famiglia e i giovani si sostengono con un effettivo contrasto alla precarietà del lavoro, con la realizzazione di servizi per la cittadinanza volti al superamento delle profonde disparità retributive che tuttora persistono nell’ambito della società algherese. Le famiglie hanno bisogno di una presenza più diffusa di asili sull’intero territorio cittadino, degli strumenti che aiutano madri e padri lavoratori a seguire la crescita dei figli e che sono sempre più spesso impegnati anche nell’assistenza degli anziani genitori. Le famiglie hanno altresì bisogno di una politica abitativa e fiscale che aiuti soprattutto le giovani coppie che sono tra quelle che, assai di frequente, subiscono le più gravi conseguenze delle turbolenze finanziarie, della mancanza o l’aumento dei costi dell’accesso al credito, oltre che dell’assenza di un vero e proprio “piano casa” di cui i nostri cittadini di reddito medio-basso hanno bisogno.

E’ tempo che la persona umana torni al centro degli interessi della politica. E’ tempo che retrocedano, invece, gli odiosi privilegi.

Fortza Paris!

nella foto di copertina l’Avv. Salvatore Deriu esponente di punta dii Fortza Paris ad Alghero

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi