Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 11:27

Lai (PD) Parco La Maddalena, un anno senza presidente, Governo avvii intesa con Regione Sardegna

Lai (PD) Parco La Maddalena, un anno senza presidente, Governo avvii intesa con Regione Sardegna

“La prossima settimana sarà un anno intero che gli organismi del Parco Nazionale de La Maddalena, Presidente e Consiglio Direttivo, sono decaduti e in un anno, il Governo Meloni non ha trovato il tempo né di nominare un commissario tecnico, un dirigente del Ministero come si usa fare, o di avviare le procedure ordinarie per la scelta del Presidente che richiede l’intesa con la Regione” questa la denuncia del parlamentare Dem Silvio Lai, che ha presentato una interrogazione urgente, insieme ai deputati Marco Simiani e Stefano Vaccari, capigruppo Pd, rispettivamente delle Commissioni Ambiente e Agricoltura della Camera, per chiedere al ministro cosa intenda fare e, soprattutto, se “abbia avviato le opportune intese previste dalla legge nazionale sui parchi con la Regione Sardegna per il percorso di nomina del presidente del Parco e degli organi sui quali ha specifica competenza.”

“Non c’è più tempo per un commissario” prosegue Lai. “C’è un nuovo governo regionale guidato Alessandra Todde, con la quale occorre avviare le procedure per un’intesa sul Presidente che si può fare in 30 giorni prima dei mesi di punta estivi.”

“Il Parco Nazionale di La Maddalena non è solo un organo fondamentale per la tutela naturalistica e paesaggistica dellArcipelago e dei suoi dintorni, ma è anche potenzialmente uno strumento attraverso il quale attuare la riconversione economica da un sistema prettamente militare e un sistema turistico basato su un turismo attento e consapevole, che coniughi fruizione e tutela ambientale, considerato che tale situazione sta condizionando le attività del Parco e dellintera comunità di La Maddalena considerata la coincidenza del territorio comunale con quello vincolato dal Parco”.

Peraltro, a causa di questa carenza, lEnte dovrà rinunciare ai fondi ottenuti dal Ministero nellambito del programma Parchi per il clima”, a partecipare a numerosi programmi che in questi mesi e nei prossimi saranno banditi perchè in questa situazione non si può andare oltre la ordinaria amministrazione.”

“Il governo si svegli” conclude Silvio Lai “non traccheggi più nei meandri ministeriali di quale accordo minimale per un commissario scelto dai partiti della maggioranza e avvii, invece la scelta concordata con la Regione per un Presidente che sia i grado di sostenere La Maddalena nel suo progetto di riconversione economica e di sviluppo ambientale e turistico.”


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi