Mercoledì 19 Giugno, aggiornato alle 18:16

le “Cantine Aperte” di Contini 1898 sono un viaggio avvincente attraverso il territorio del Sinis

le “Cantine Aperte” di Contini 1898 sono un viaggio avvincente attraverso il territorio del Sinis

Cabras, 27/05/2024 – Dj Set e street food in Cantina, terracruda e degustazioni di vino: le “Cantine Aperte” di Contini 1898 sono un viaggio avvincente attraverso il territorio del Sinis, che intreccia sapientemente presente, passato e futuro.

Sabato 25 maggio 2024 a Cabras si è svolto uno degli appuntamenti di Cantine Aperte, iniziativa enoturistica più importante d’Italia, alla sua 32ª edizione, che vede la partecipazione delle cantine affiliate al Movimento Turismo del Vino, tra cui la Cantina Contini 1898, la più antica della Sardegna.

 

“Cantine Aperte nasce con l’obiettivo di promuovere il turismo enogastronomico e la cultura del vino in Italia in un momento in cui le cantine erano prevalentemente un luogo di produzione e non progettate per l’accoglienza – racconta Anna Maria Fara, hospitality manager della Contini 1898 – oggi la cantina è un luogo di scoperta e di scambi culturali, una vera e propria destinazione capace anche di interpretare i nuovi linguaggi”. Eventi come questo, servono a “ribadire questa vocazione – aggiunge Fara – la Cantina è ora un luogo aperto al pubblico, nel nostro caso tutti i giorni dal lunedì al sabato, e certamente aperto alle novità!”.

 

La giornata è iniziata con le visite e degustazioni guidate sin dalle nove del mattino, dove i visitatori, provenienti da tutta la Sardegna, hanno approfondito i segreti della vinificazione e dell’affinamento dei vini, soprattutto quelli invecchiati come quelli da uve Vernaccia di Oristano nella affascinante barricaia. Alle degustazioni, sono state abbinate una serie di proposte gourmet, in modalità street food nella Corte esterna, a cura del ristorante Sa Bell’e Crabasa.  Nella piazza vendemmia, piccoli e grandi si sono cimentati con le mani nella terra cruda per fabbricare i ladiri, nel laboratorio esperienziale con Luigia Demelas, maestra artigiana. Gelati artigianali ed attività per bambini, a cura della compagnia Arcobaleno. La serata si è conclusa con una grande festa con dj set con dischi in vinile, con la selezione di Francesco Roccaforte, storico dj di Planet Rock su Radio Rai.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi