Mercoledì 19 Giugno, aggiornato alle 18:16

In bici per stigmatizzare il cancro: tappa algherese delle Pink Flamingos

In bici per stigmatizzare il cancro: tappa algherese delle Pink Flamingos

In bici per stigmatizzare il cancro: tappa algherese delle Pink Flamingos

Sassari, 27 maggio 2024 –  Tappa ad Alghero per le Pink Flamingos, il gruppo di cicliste che hanno fronteggiato il cancro e intendono percorrere la Sardegna in lungo e largo a bordo di una bicicletta per sostenere le donne che hanno vissuto un percorso di malattia e di cura oncologica, stimolandole a raggiungere nuovi traguardi.

Sono 15 le donne del progetto “Pink Flamingos” che, partite dall’ospedale oncologico “Businco” di Cagliari ieri (domenica 26 maggio) hanno raggiunto Oristano, e oggi,  dopo aver percorso 109 chilometri, sono arrivate nel pomeriggio all’ospedale Civile di Alghero.

Ad accoglierle in città c’erano il Direttore Amministrativo della Asl di Sassari, Mario Altana, oltre agli operatori dell’Oncologia Ospedaliera del “Civile”, e numerosi rappresentanti dei reparti dell’ospedale algherese. Un nutrito gruppo che ha accolto le cicliste con un lungo applauso.

“Una splendida manifestazione che lancia un messaggio positivo alle tante donne e uomini che giornalmente affrontano il cancro, che vuole essere anche un invito ad affrontare le avversita’ della vita con un sorriso e una maggior fiducia  verso il futuro”,  ha sottolineato il direttore amministrativo Altana che a nome della Direzione aziendale ha ringraziato le Pink Flamingos per aver scelto anche quest’anno di far visita alle Oncologie della Asl di Sassari.

“Vogliamo dimostrare alle altre donne che si trovano a percorrere il nostro stesso percorso che si può reagire alla malattia, perche’ non dobbiamo sopravvivere al cancro, dobbiamo vivere in ogni caso perché la vita va onorata. Spesso la malattia e’ accompagnata da una sensazione di solitudine e noi in gruppo e con lo sport abbiamo cercato di sconfiggere anche questa sensazione”, ha dichiarato Cristina Concas, presidente delle Flamingos Road.

La pedalata proseguirà domani mattina a Sassari e Ozieri (appuntamento all’ospedale Segni alle ore 15.00), per poi toccare, Olbia, Nuoro, Lanusei, per concludersi a Cagliari al Parco delle Emozioni.

Un lungo percorso per lanciare un messaggio a favore della prevenzione e raccogliere fondi per acquistare un casco refrigerante che consente di evitare la caduta dei capelli durante le terapie oncologiche: chi volesse supportare il progetto può effettuare un bonifico bancario intestato a ASD Flamingo’s Roads Aps – Iban: IT12F0103004800000003400350 con causale “Pink Flamingos”.

 

La Asl di Sassari ringrazia i volontari e i privati che hanno reso possibile la manifestazione.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi