Lunedì 17 Giugno, aggiornato alle 9:16

Giuliano Tavera ( Psd’Az):Treni a idrogeno e mobilità sostenibile per l’Alghero del futuro. Le motivazioni populiste di Cetto Laqualunque

Giuliano Tavera ( Psd’Az):Treni a idrogeno e mobilità sostenibile per l’Alghero del futuro. Le motivazioni populiste di Cetto Laqualunque

Treni a idrogeno e mobilità sostenibile per l’Alghero del futuro

Il trasporto pubblico, in particolare quello su due ruote e su rotaia, necessita di essere decarbonizzato per far sì che non impatti sulla salute del Pianeta e, al stesso tempo, consenta di spostarsi in modo efficiente e sostenibile. In questa direzione, il treno a idrogeno è certamente una valida risposta” è il Segretario del Psd’Az Giuliano Tavera che prende posizione sulla querelle che interessa da giorni la nostra città. Prosegue Tavera:

“Questo è quanto vogliamo per l’Alghero del futuro al contrario dei compagni del cosiddetto campo largo che non vogliono indicare, con chiarezza, quali siano le loro scelte programmatiche riguardanti lo sviluppo infrastrutturale del nostro territorio. Nel dettaglio, Silvio Lai, deputato del PD e il “Cetto Laqualunque” di via Mazzini, si scagliano contro la realizzazione della tratta ferroviaria Alghero Aeroporto, con convogli alimentati ad idrogeno verde, giustificando le loro affermazioni con motivazioni populiste e, sopratutto, non veritiere.

La nostra politica lungimirante è consapevole che l’idrogeno sia una fonte energetica pulita e dalle grandi potenzialità, tali da ridurre le ingenti quantità di anidride carbonica immesse nell’atmosfera. In Europa già si vedono i treni a idrogeno che rappresentano l’evoluzione ecologica dei mezzi di trasporto su rotaie che in questi anni sono stati tradizionalmente alimentati dai combustibili fossili.

Forse ai compagni è sfuggito che la stessa Presidente Todde ha di recente dichiarato positivo il ricorso all’idrogeno e quando era vice ministro del Governo Draghi, annunciava di lavorare per garantire che “la transizione ecologica sia occupazione e rilancio e che l’Italia sia protagonista, in Europa, nella rivoluzione dell’idrogeno, su cui abbiamo puntato, anche nella declinazione operativa del PNRR.” E questo vale anche per il PD che in commissione ambiente chiede che ingenti somme del PNRR vengano destinate per “un grande Piano d’investimenti dell’idrogeno per la mobilità ecosostenibile e inserisce lo stesso tema in ogni programma elettorale.

I compagni sembrano molto confusi e si scagliano su qualsiasi buon progetto della nostra coalizione. Purtroppo continuano a fare disinformazione giustificando le loro affermazioni con motivazioni populiste e, sopratutto, non veritiere. Noi della coalizione di centra destra, liberale civica e sardista abbiamo le idee chiare e vogliamo che la nostra città sia proiettata nel futuro e al passo con i tempi”, chiude la nota del Segretario il Partito Sardo d’Azione di Alghero, che sostiene Marco Tedde alla carica di Sindaco .


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi