Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 11:27

Enrico Daga su treno a idrogeno : Fermiamo questa scellerata opera pressoché inutile. Puntare sul Tram Treno

Enrico Daga su treno a idrogeno : Fermiamo questa scellerata opera pressoché inutile. Puntare sul  Tram Treno
di Enrico B. Daga Segretario  del Partito Democratico di Alghero

La polemica che si è accesa sui 140 milioni di Euro che l’ARST sta pensando di spendere per il collegamento ferroviario con l’Aeroporto di Alghero, anche se tardiva, spero riesca ad evitare una ennesima opera inutile, sbagliata, costosa, in una cornice burocratico-amministrativa che fa presagire che, alla scadenza del giugno 2026, si debbano restituire i soldi del finanziamento.
Infatti i treni ad idrogeno già acquistati al costo di 5 volte un ibrido, non è certo che possano essere omologati per quella data, visto che sono essenzialmente dei prototipi. Trenitalia al momento, non li considera strategici nel medio periodo.
Altra criticità è che, essendo l’impianto fotovoltaico l’eletrolizzatore per la produzione dell’idrogeno, è elemento di forte impatto ambientale perché compromette aree a forte vocazione agricola, per il quale non è stato ancora chiarito il reale dimensionamento per il suo utilizzo .
Inoltre, date le criticità per lo stoccaggio e il trasporto dell’idrogeno, materiale altamente pericoloso, non è stato ancora chiarito chi gestirà il trasporto e lo stoccaggio del surplus.
Aggiungiamo che il collegamento ferroviario previsto dimostra la sua inutilità: con il traffico attuale e prevedibile dell’aeroporto, anche in futuro, chi e quanti utilizzeranno il treno? Siamo certi che gli Algheresi si recheranno con mezzi propri presso la stazione di Mamuntanas per deviare verso l’aeroporto? Esiste uno studio su questo aspetto dirimente?
Chi viene o va ad Alghero dovrà andare in treno a Mammuntanas con i bagagli appresso? Chi andra’ a Fertilia, Porto Conte, Stintino, o altre destinazioni, siamo certi che prenderà il treno?
Siamo in presenza di una scelta fuori da ogni programmazione seria.
Una colossale presa in giro.
Le risorse dovrebbero essere investite nell’ ammodernamento della ferrovia Alghero -Sassari- Sorso si cui scorra un vero treno metropolitano di superficie a bigliettazione unica (Sirio), con frequenze, sicurezza, rapidità e confort adeguati.
Fermiamo questa scellerata opera pressoché inutile, non perdiamo il treno verso il futuro, anzi il Tram Trenochiude il Segretario cittadino del Partito Democratico


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi