Domenica 21 Luglio, aggiornato alle 17:59

La maggioranza in frantumi e litigiosa abbandona il Parco di Porto Conte. Mimmo Pirisi (Pd): dopo il 9 Giugno c’è bisogno di nuova guida e nuova linfa

La maggioranza in frantumi e litigiosa abbandona il Parco di Porto Conte. Mimmo Pirisi (Pd): dopo il 9 Giugno c’è bisogno di nuova guida e nuova linfa

Finisce che a pagare pegno, subito, in questa frenetica campagna elettorale è il Parco Regionale di Porto Conte. Da anni abbandonato se stesso, con l’Assemblea che coincide con il Consiglio Comunale di Alghero, che non è stato capace di fornire all’ente il dovuto supporto compresa la linea politica da seguire. Gli atti proposti a ratifica sono stati votati, in seconda convocazione, con maggioranze risicate all’osso, il minimo Sindacale. Il “gioiello” di Alghero, ora è messo all’angolo, la battaglia politica, e le accese polemiche hanno preso il sopravvento su tutto, compreso il senso di responsabilità che non dovrebbe mancare mai, quando si para di Enti, di persone he ci lavorano, di attività che sono programmate e in itinere.

Ancora una volta, come ha fatto da cinque anni a questa parte , in maniera costante presente e spesso propositiva, a lanciare un sasso nello stagno è Mimmo Pirisi, che ancora ieri era presente a Casa Gioiosa sede del Parco, chiamato a ratificare un documento importante. Denuncia l’ennesimo sgarbo istituzionale  e scrive:

Ancora un’Assemblea deserta al Parco di Porto Conte . Nonostante la seconda convocazione non si è riusciti a raggiungere un numero sufficiente per approvare il rendiconto 2023 e un paio di variazioni al bilancio 2024  utili per programmare iniziative ed investimenti necessari al normale funzionamento del Parco. Ancora una volta non è servito il senso di responsabilità dell’opposizione per garantire il numero legale , la maggioranza oramai in frantumi, attende il 9 giugno per concludere un’esperienza di 5 anni tormentati, litigiosi  e privi di linea politica .  Attendiamo quindi la fine di questa legislatura e una nuova maggioranza per dare nuova guida e nuova linfa alla gestione del Parco” conclude il Capo gruppo PD Alghero Mimmo Pirisi.

Nella foto di copertina da sx il Direttore Mariano Mariani, il componente del CdA Adriano Grossi, il Presidente Raimondo Tilloca

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi