Mercoledì 19 Giugno, aggiornato alle 18:16

Mimmo Pirisi (Pd): bloccare il treno sperimentale a idrogeno, Mamuntanas è a vocazione agricola

Mimmo Pirisi (Pd): bloccare il treno sperimentale a idrogeno, Mamuntanas è a vocazione agricola

“Prendiamo atto con preoccupazione e disappunto che l’Arst continua a portare avanti il progetto di una bretella ferroviaria che dalla stazione di Mamuntanas tagliando per le borgate di Tanca Farra’ e Sa Segada, farebbe transitare un treno ad idrogeno a carattere sperimentale, oramai superato in molte zone d’italia e dell’Europa, senza, e questa è la cosa grave, autorizzazione e nulla osta del comune di Alghero che mai e poi mai ha condiviso questa scelta ne come Consiglio Comunale, ne come comunità di abitanti delle zone interessate, che in più di una assemblea publica hanno rigettato questo progetto.
Crediamo che questa scelta unilaterale adottata dall’Arst e sponsorizzata dalla passata amministrazione Regionale, debba essere rivista dall’attuale giunta Todde, così come molti altri progetti PNRR per la Sardegna, e rimodularli con progetti più utili alla crescita della Sardegna . Per quanto riguarda questo progetto va a nostro avviso ripensato completamente, ribadendo intanto la vocazione agricola di quei territori ( Mamuntanas e anche le due borgate interessate ) inadatte sia per il passaggio della tratta e sia come area per un deposito di idrogeno e uno scalo tecnico e di officina, ripensandolo invece con un progetto che veda collegata Sassari con Alghero centro e l’aeroporto in una unica tratta senza consumare altro territorio e utilizzando percorsi alternativi magari con una metrotranvia gia prevista nella programmazione regionale in ambito di trasporto interno e mai portata avanti . Ragion per cui si fa appello alla giunta regionale , ai consiglieri regionali del territorio e anche ai Candidati sindaci di Alghero e Sassari e di tutta l’area metropolitana affinché prendono posizione e blocchino questo nefasto progetto, che non ha trovato e non trova condivisione con nessuno e che rischia di portare il trasporto interno sardo a 4 modalita diverse di vettore per il trasporto, invece di semplificarlo ad un unico modello” conclude Mimmo Pirisi capogruppo del PD in consiglio comunale di Alghero, attualmente candidato sempre nella lista del PD a sostegno di Raimondo Cacciotto sindaco.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi