Giovedì 25 Luglio, aggiornato alle 15:22

GN incontrerà i giovani algheresi. “Dai transfughi centristi attendiamo le dimissioni dagli incarichi assessoriali”

GN incontrerà i giovani algheresi. “Dai transfughi centristi  attendiamo le dimissioni dagli incarichi assessoriali”

Comunicato

La prossima settimana Marco Tedde, col supporto di Gioventù nazionale e degli altri movimenti giovanili di centrodestra, incontrerà i giovani algheresi, mentre nei giorni a seguire l’On. Fabio Roscani, presidente di GN, arriverà ad Alghero per la campagna elettorale.
Il circolo cittadino dei giovani di Fratelli d’Italia scalda quindi i motori, forte del contributo dato, anche in termini di candidature, alla lista di Giorgia Meloni.
“Ci confermiamo come la più forte realtà politica giovanile in città”, afferma Walter Noli, coordinatore algherese del movimento nonché più giovane candidato della coalizione alle prossime elezioni comunali, che prosegue: “Nelle liste di Fratelli d’Italia si contano quattro nomi provenienti dal movimento giovanile, tra cui un assessore in carica, a dimostrazione del fatto che da questo lato del campo i giovani non vengono branditi come banderuola elettorale, ma sono messi nelle condizioni di incidere attivamente anche nelle decisioni politiche e amministrative.”
“Siamo orgogliosi di poter fornire un sostegno a questo partito e a un candidato sindaco, Marco Tedde, che ha le capacità e la visione necessaria per costruire l’Alghero di domani, una città nella quale dovremo vivere, studiare e lavorare” sottolineano Alessio Auriemma e Emanuele Fais.
“Il programma del centrodestra marca un fortissimo accento sulle politiche giovanili e sulla costruzione delle condizioni necessarie per consentire ai giovani talenti di questa città di poter sprigionare qui le proprie capacità, senza essere costretti a lasciare Alghero o la Sardegna” sottolinea Alessandro Cocco, attuale assessore alla Cultura, al Turismo e ai Grandi Eventi.
Non si manca di sottolineare la totale assenza del tema giovanile nel programma elettorale depositato dal centrosinistra: “Non stupisce che il campo largo, o meglio il campo extra-large a sostegno di Cacciotto, che va dai transfughi centristi – dai quali ancora attendiamo le dimissioni dagli incarichi assessoriali- fino all’estrema sinistra, non sia riuscito a fornire una singola proposta concreta nello stringatissimo programma elettorale depositato negli scorsi giorni” prosegue la nota dei giovani di Fratelli d’Italia.
“D’altro canto, ciò che colpisce è che gente che tutti i giorni chiede i voti sulla base di una ridicola pretesa di rappresentare “il nuovo che avanza” non abbia saputo formulare un solo progetto sul tema giovanile. Al massimo hanno coinvolto in modo Oittizio qualche under 30 nelle loro liste: ragazzi con poco o nessun impegno politico alle spalle, utilizzati, loro malgrado, tutt’al più come riempilista e come specchietti per le allodole da utilizzare in vista delle elezioni” conclude il coordinatore Noli.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi