Giovedì 25 Luglio, aggiornato alle 15:22

Eolico, Truzzu (Fdi): “la Presidente Todde riconosce che il Governo Meloni ascolta e considera le istanze della regione”

Eolico, Truzzu (Fdi): “la Presidente Todde riconosce che il Governo Meloni ascolta e considera le istanze della regione”

Cagliari, 22 maggio 2024 – “Siamo felici che la presidente Todde riconosca che c’è un Governo nazionale che, contrariamente a quello guidato da Mario Draghi, ascolta e tiene in considerazione le istanze della Regione, così da poter individuare scelte condivise su temi cruciali come quello dell’energia e della tutela del paesaggio. Un risultato raggiunto anche grazie all’intenso lavoro svolto nella precedente legislatura regionale, quando la Regione Sardegna ha svolto il ruolo di coordinamento nella Commissione Ambiente ed Energia della Conferenza Stato-Regioni”. Così Paolo Truzzu, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, commenta l’esito dell’incontro che la presidente della Regione, Alessandra Todde, ha avuto con il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin, sul tema dell’eolico.

“Quella del dialogo è la strada da percorrere, senza illudersi che una semplice moratoria per 18 mesi, relativa all’installazione di impianti eolici e fotovoltaici, possa ostacolare la speculazione energetica nel nostro territorio. È un ‘provvedimento civetta’ utile solo a tranquillizzare l’opinione pubblica. Ora ci auguriamo che, dopo il lungo lavoro degli ultimi anni, la Conferenza Stato-Regioni proceda rapidamente a concordare il decreto e la giunta Todde definisca successivamente, con altrettanta celerità, la mappa delle aree idonee”, conclude Truzzu.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi