Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 20:57

Gianfranco e Davide Falchi titolari di Boatness di Alghero: nuove generezioni che guardano al futuro nel rispetto dell’ambiente puntando sull’innovazione

Gianfranco e Davide Falchi titolari di Boatness di Alghero: nuove generezioni che guardano al futuro nel rispetto dell’ambiente puntando sull’innovazione

“Vivere il mare in modo sostenibile”, è stato questo il titolo della conferenza promossa e organizzata da Gianfranco e Davide Falchi, titolari di Boatness, Azienda di Alghero in collaborazione con Mercury Italia ha trovato l’adesione dell’Area Marina Protetta Capo Caccia – Isola Piana insieme all’associazione ambientalista Marevivo. I lavori sono stati curati con molta professionalità dal giornalista Alessandro Balzani, profondo conoscitore del mare, persino ottimo velista conosciuto a livello internazionale.

L’incontro di venerdì 17 maggio alle ore 10:30 presso la sala conferenze della Sede di Casa Gioiosa in Loc. Tramariglio, è stata l’occasione per la presentazione dell’innovativo fuoribordo elettrico Mercury Avator, un motore di ultima generazione a impatto zero.
Una conferenza che si è snodata coN interventi molto qualificati fra i quali quello del Direttore dell’Area Marina Protetta Mariano Mariani, il Direttore Generale di Mercury Italia Alessandro Conti, il delegato Nord Sardegna di Marevivo Marco Di Gangi, il Presidente di Assonautica Giovanni Conoci e il Direttore del Giornale della Vela Luca Oriani.
Ognuno di loro, rimanendo nel proprio ambito, è intervenuto dando le proprie letture e il contributo a sostegno di un processo, quello della transizione energetica, e come possa interessare e coinvolgere chi il mare lo vive e chi nel mare opera.
Importanti dichiarazioni sono arrivate dal Direttore dell’AMP Capo cacia – Isola Piana che ha anticipato che il Parco si sta attivando per essere la prima Comunità Energetica, che si sta puntando all’auto generazione di energia soprattutto dal moto ondoso, in un progetto che vede il Parco molto avanti nella ricerca. E l’annuncio che nel prossimo futuro, all’interno dell’Area Marina Protetta, si potrà sostare e transitare solo con dotazioni tecniche di ultima generazione, no inquinanti, a zero emissioni di Co2, su tutte i motori elettrici.
Una mattina dedicata al dibattito, e a un tema oggi diventata centrale.

 

L’intuito di due giovani imprenditori Algheresi, Gianfranco e Davide Falchi, la loro determinazione nel volere questo evento all’interno del Parco di Porto Conte, sede dell’Area Marian Protetta, ci restituisce un quadro che guarda al futuro, di una realtà molto sensibile, attenta e innovativa, che si rivolge a chi opera in mare e chi fruisce del mare.
L’intervento finale dei fratelli Falchi titolari dell’impresa Boatness, coloro che hanno voluto questa conferenza a Casa Gioiosa, testimonia persino la loro soddisfazione finale : volevamo ringraziare tutti quanti per aver accolto il nostro invito, il direttore dell’Area Marina Protetta e i suoi collaboratori, per la generosa ospitalità, ringraziamo i redattori che hanno dato il loro contributo, noi come impresa vogliamo essere il punto di riferimento per chi è un fruitore del mare, la collaborazione con Mercury Italia rappresentata oggi da Alessandro Conti ci ha spinto verso tecnologie sempre più evolute, il nostro impegno non si esaurisce con questa conferenza, ma proseguirà per preservare e promuovere la bellezza del nostro territorio”.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi