Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 20:57

La campagna elettorale è partita velenosa. Alghero disastrata per colpa di chi? Un fine sta giustificando tutto

La campagna elettorale è partita velenosa. Alghero disastrata per colpa di chi? Un fine sta giustificando tutto

Sono 318 gli algheresi candidati alla carica di consigliere comunale, inseriti in 14 liste fra partiti storici e liste civiche. Otto a sostegno di Raimondo Cacciotto sindaco del cosiddetto campo larghissimo, con Alghero al centro, Movimento Cinque Stelle, Futuro Comune con Raimondo Cacciotto, Noi Riformiamo Alghero, Città Viva, Partito Democratico, Orizzonte Comune, Verdi Sinistra.

Dall’altra parte  risultano essere sei le liste a sostegno di Marco Tedde sindaco nel centrodestra ovvero Fratelli D’Italia Alghero Lega Salvini Sardegna, Atto Per Alghero-Udc, Azione-Prima Alghero-Destra Democratica, Partito Sardo D’azione, Forza Italia Alghero.

Due schieramenti che si contrappongono, proponendo alla collettività un progetto di governo della città, che passa attraverso persone e partiti con percorsi talvolta molto complicati. Nel cosiddetto campo largo che diventa larghissimo, si segue con molta attenzione il Laboratorio che propone Alghero.

Pur di battere la destra attualmente al governo della città con il Sindaco Mario Conoci, si è chiuso un accordo con i centristi di destra, ovvero Riformatori, prima Alghero Sardegna al centro 2020 che potrebbero diventare il Polo di maggioranza all’interno del cosiddetto centro sinistra, scalzando addirittura quello che sulla carta potrebbe essere il primo partito ovvero il Partito Democratico.

Ma proprio lo scostamento di questo blocco , sta terminando in questi giorni l’ avvio della campagna elettorale a dir poco velenosa . Si rimprovera a questi di aver optato per un percorso politico che è opposto a quello attuale dove al primo posto , senza dubbio alcuno , c’è la volontà di opporsi alla candidatura a sindaco di Marco Tedde , espressione di Forza Italia, visto come fumo negli occhi.

E proprio questa operazione di distacco, una presa di distanza da una forza politica che ad Alghero, da anni, a destra è egemone ovvero Forza Italia, sta determinando un avvio della campagna elettorale a dir poco al vetriolo. Da una parte, soprattutto nel centrodestra si mette in evidenza, il passaggio di questo gruppo centrista di destra, che sposa il progetto del Campo Largo di spazzare da Alghero l’egemonia della destra al governo della città. E si ripete ormai da giorni, specie da chi è presente e candidato che se si vogliono vincere le elezioni, questo accordo era da fare.

Allora non rimane altro che far capire ai cittadini algheresi di un’intera area politica che guarda a sinistra, che l’operazione non è solo numerica e aritmetica, ma è un progetto di contrapposizione  che si propone a gestire la cosa pubblica.

Dall’altra parte nel centro destra l’operazione mediatica e di informazione che si sta portando avanti viaggia soprattutto su due fronti. Il primo che mette in evidenza che Marco Tedde è coerentemente in un’area politica da trent’anni, non si muove al bisogno e sfruttando i venti favorevoli, l’altra che evidenzia il voltar le spalle di un gruppo importante oggi al governo della città, composto da tre assessori in carica e due consiglieri che chiedono fiducia alla gente per poter risollevare una città caduta in disgrazia non per incapacità amministrativa, zoppicante da anni, ma per colpa di Marco Tedde, che da anni avrebbe agito nell’ombra.

Le accuse viaggiano contenute in comunicati stampa velenosi, dove emerge prima di ogni altra cosa il livore e l’insofferenza che c’è fra le parti in causa. E se è vero che Marco Tedde è suoi uomini è stato così determinante nello sconquasso della vita politica algherese, la cittadinanza attende che si dica con dovizie di particolare dove e in quale circostanza e soprattutto chi si sia reso protagonista di questo. Se ci si rivolge alla collettività, parlando in maniera crittografata, incomprensibile ai più, non ci vuole molto a capire che si sta usando un linguaggio perché nessuno capisca.

E proprio nell’attesa che le forze politiche in campo, scendano nel dettaglio parlando e spiegando che cosa vorrebbero fare e progettare per una città ferma e inchiodata da molti lustri, a vedere gli elenchi dei 318 consiglieri che si propongono, si trovano molti consiglieri uscenti che si ripresentano declinando ogni responsabilità, anzi ribaltandola agli avversari, in un gioco del ping pong che piano piano si incomincia a capire anche nel dettaglio.

Per una volta ad Alghero si incomincia a dare una lettura corretta di tutto quanto sta avvenendo. Accordi, promesse, tranelli, non sono rimasti solo nel chiuso di quattro mura,  sono usciti e pervadono la città, e sono di dominio pubblico,  una città che peserà le proprie decisioni in un senso o nell’altro, non prima di aver detto che anche il disamoramento dalla politica, passa attraverso questi modi di fare, che trovano giustificazione solo negli addetti ai lavori, perché sono loro che giustificano ogni mezzo pur di raggiungere il  (loro) fine. Ma tra il mezzo e il fine questa volta c’è  chi deve barrare il simbolo e il nome, e di scontato non c’è proprio nulla, almeno su questo tutti si è d’accordo.

Liste  sostegno di RAIMONDO CACCIOTTO Sindaco

ALGHERO AL CENTRO
1. Ballone Salvatore
2. Bandinu Federica
3. Barmina Giovanni Gabriele
4. Becciu Andrea
5. Balzani Luca
6. Cappai Alessandro
7. Capuano Donato
8. Celestini Giovanna Maria Carmela
9. Corraduzza Daniela
10. Costantino Antonio
11. Derudas Christian
12. Diez Carmen
13. Lintas Fabrizio
14. Masala Giovanni Ilario15. Meloni Andrea
16. Musilli Gianluca
17. Nieddu Antonio
18. Nieddu Ivana
19. Serpi Daniela
20. Serra Marzia
MOVIMENTO 5 STELLE
1. Alivesi Maria Antonietta
2. Belardinelli Antonino
3. Bulla Marco
4. Busdraghi Marco Benedetto Angelo
5. Calvia Lorenzo
6. Canu Francesco Pietro
7. Di Maio Maria Giuseppina Nota Giusy
8. Guglielmi Paolo
9. Lombardi Annalisa
10. Manca Mario
11. Meloni Giuseppe
12. Monti Anna Maria
13. Murru Chiara Adriana
14. Piccone Giuseppina Rita Nota Giusy
15. Pinna Stefano Leonardo
16. Pinnalorenza Piera
17. Porcu Graziano
18. Resio Daniele
19. Sassu Nadina Lorena
20. Tatti Giovanna
FUTURO COMUNE CON RAIMONDO CACCIOTTO
1. Alfonso Angelo
2. Altamura Vincenzo
3. Carboni Pierangela
4. Carta Eleonora
5. Caserta Giuseppe Noto Pino
6. Colledanchise Marco
7. Cossu Nicolina
8. Cuomo Tommaso Noto Bruno
9. Dearca Federica
10. Deligios Lucia Rita
11. Deriu Salvatore
12. Dieghi Miriam
13. Fresi Sabina
14. Iannaccone Carmine Roberto
15. Meloni Antonio
16. Moro Cristina
17. Muraantonio
18. Musu Donatella
19. Pais Pier Luca
20. Piras Ornella
21. Podda Beatrice22. Pomponi Livio
23. Sanna Sergio
24. Silanos Eleonora
NOI RIFORMIAMO ALGHERO
1. Adamo Marzia
2. Baldino Antonella
3. Bamonti Alberto
4. Bitti Paolino
5. Caneo Daniela
6. Carta Pietro Paolo Noto Pierpaolo
7. Corveddu Fabio
8. Desogus Fernando
9. Elkarafiahlam
10. Finetti Elisa
11. Fosci Chiara
12. Ganadu Alessandra
13. Loi Alessandro Noto Rumpura
14. Manca Anna Franca Nota Francesca
15. Martinelli Gianni
16. Masia Chiara
17. Medas Maria Cristina Nota Cristina
18. Montis Andrea
19. Nurra Luca
20. Piras Cesare Emiliano
21. Riu Gian Mario
22. Salaris Maria Grazia
23. Sari Gabriele
24. Sotgiu Giuseppe
CITTA’ VIVA
1. Barrbieri Roberto
2. Carboni Stefano
3. Carta Francesca
4. Chelo Francesco
5. Fiori Selene
6. Ganau Efisio
7. Iuratto Giuseppe
8. Moro Giampietro
9. Mura Gianpaolo
10. Pisoni Maria Grazia
11. Fabio Sale
12. Scanu Andrea
13. Secci Mariangela
14. Sessa Manuela
15. Tatti Francesco
16. Sai Maria Luisa
PARTITO DEMOCRATICO
1. Pirisi Beniamino Noto Mimmo
2. Asuni Guido
3. Bardino Giulio
4. Cazzanti Elena
5. Daga Elena
6. Dalbnev A Aksana
7. Desogos Tonia Agostina Nota Tonina
8. Dollorenzo Guendalina
9. Esposito Gabriella
10. Fara Antonella Francesca
11. Greco Giovanni Carlo
12. Madau Luca
13. Moretti Silvia Agostina
14. Nieddu Giuseppina Nota Giusy
15. Nonne Mario
16. Ratushniak Alla
17. Salaris Angelo
18. Sanna Pietro
19. Sanna Raffaella Paola
20. Sartore Gerolamo Pietro Mario Noto Pietro
21. Simbula Daniele
22. Simula Marzia
23. Solinas Luciano
24. Tromboni Roberta
ORIZZONTE COMUNE
1. Baldino Antonio
2. Baldinu Francesco
3. Barria Giovanni
4. Burruni Annamaria
5. Camerada Barbara
6. Carcangiu Sara
7. Casini Barbara
8. Casu Ettore
9. Cherchi Giovanni
10. Cigliano Maria
11. Coghene Cristina
12. Grimaldi Sergio
13. Lepri Massimiliano
14. Licastri Nicolo’
15. Maggi Eraldo
16. Masala Cristina
17. Melone Mario Giacomo
18. Montesu Eliana
19. Mulas Salvatore Christian
20. Mura Gianluca
21. Perai Maurizio
22. Ruiu Mauro
23. Talu Anna
24. Tavera Valentina Edvige
VERDI SINISTRA
1. Arca Sedda Anna
2. Boglioli Elisabetta Nota Lisetta
3. Caparrelli Borlotti (Noto Borlotti) Umberto Benito Vittorio
4. Carta Chiara
5. Cau Hyro Nelson Noto Nelson
6. Chessa Antonella
7. Correddu Luigi Noto Gino
8. Cuccuru Francesco
9. Dall’Antonia Valter
10. Fiori Roberto
11. Fresi Mattia
12. Gallo Stefano
13. Ibba Danilo
14. Lai Francesco
15. Madrau Maria Grazia Nota Grazia
16. Migheli Norma Luisa
17. Nughes Giovanni Battista Noto Giovanni
18. Occhioni Gianpiero Noto Gianni
19. Pintus Stefano
20. Piras Emanuela
21. Sanna Claudio Mauro Gabriele Noto Claudio Gabriel
22. Serio Francesco Renato
23. Spanu (Noto Spano) Elia
24. Tiloca Silvia
   

 

Liste  sostegno di MARCO TEDDE Sindaco

FRATELLI D’ITALIA ALGHERO
1. Maria Antonietta Angius
2. Alessio Auriemma
3. Franco Calvia
4. Giuseppe Cardi
5. Bruno Caria
6. Alessandro Cocco
7. Marisa Depau
8. Danilo Fadda
9. Emanuele Fais
10. Luigi Antonio Gavitelli
11. Dorina Kaya Giglio
12. Valentina Ledda
13. Monica Minnei
14. Walter Antonio
15. Vincenzo Paddeu
16. Maurizio Papa
17. Antonio Leonardo Polo
18. Alessandra Piras
19. Manuela Piras
20. Leorardo Piras
21. Vincenza Monica Aurora
22. Antonio Sotgiu
23. Roberto Pasquino Vittorio
24. Salvatore Antonio Zinchiri
LEGA SALVINI SARDEGNA
1. Michele Pais
2. Sarah Boette
3. Oscar Campus
4. Sara Carboni
5. Salvatore Carta
6. Monica Chessa
7. Luana Deligia
8. Alessandra Erbì
9. Gabriella Fadda
10. Salvatore Fois
11. Laura Giorico
12. Marco Lombardi
13. Luciano Mariani
14. Luca Oliviero
15. Michela Pensè
16. Antonello Pinna
17. Valerio Saba
18. Stefano Sanna
19. Francesco Soggiu
20. Fabio Solinas
21. Morgan Sperandio
22. Gianluca Trifirò
23. Marco Tusacciu
24. Giorgia Vaccaro
PATTO PER ALGHERO – UDC
1. Rodolfo Valentino
2. Nina Ansini
3. Davide Arus
4. Eva Maria Bianchi
5. Gerolamo Biosa
6. Anna Rita Catardi
7. Giovanni Antonio Cecconello
8. Giuseppe Cossu
9. Marina Crabuzza
10. Carlo Delrio
11. Bruno Frigau
12. Alessandro Magrini
13. Rafaela Mariuzzo
14. Angelo Martinez
15. Emanuela Muglia
16. Mauro Murgia
17. Antonello Muroni
18. Bruno Pais
19. Antonio Giovanni Piras
20. Maria Vittoria Porcu
21. Lelle Salvatore
22. Giada Spada
23. Umberto Troisi
24. Gianfranco La Cognata
AZIONE – PRIMA ALGHERO – DESTRA DEMOCRATICA
1. Bardinu A.R.
2. Bonelli V.
3. Collu  M.
4. Emonte E.
5. Fadda M.
6. Langella G.
7. Livesu P.
8. Meloni L.
9. Monaco M.
10. Mura F.
11. Ruda V.
12. Salis A.
13. Serra P.
14. Sequenza S.
15. Silanos P.
16. Soggiu R.
17. Squintu F.
18. Spano G.B.
19. Spanu G.
20. Tanchis Gavino
21. Trubia F.
22. Deriu Maria Franca
FORZA ITALIA ALGHERO
1. Balzani A.
2. Baldino P.
3. Bellu S.
4. Busdraghi M.E.
5. Canu A. C.
6. Caria Giovanna
7. Delrio S.
8. Demontis A.
9. Demeglio Domenico
10. De Santis Nadia
11. Manconi Franco
12. Monte Gennaro
13. Monti C.
14. Mura A.
15. Musu Giuseppe (noto Peppinetto)
16. Peru Antonello
17. Puledda G.R.
18. Simula M.
19. Spano Gianni
20. Tedde I.
21. Zedda C.
22. Zicconi Lorenzo
23. Solinas T.
24. Camposano D.
PSD’AZ
1. Ballone G.
2. Calvia F.
3. Campus G.
4. Daga A.
5. Delrio J.
6. Fadda D.G.
7. Ledda G.B.
8. Marongiu G.
9. Meli M.
10. Meloni A.
11. Mura D.
12. Mereu E.
13. Martinu G.
14. Niolu F.
15. Oggianu C.
16. Paddeu G.
17. Paddeu L.
18. Piras A.
19. Pischedda Francesca
20. Romano D.
21. Ruiu A.
22. Sanna M.
23. Simula S.
24. Tilloca G.

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi