Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 13:30

Nicola Salvio presenta Overlooking, un libro di storie di (a)normale efficienza

Nicola Salvio presenta Overlooking, un libro di storie di (a)normale efficienza

Nicola Salvio presenta Overlooking, un libro di storie di (a)normale efficienza

Il prossimo venerdì 10 maggio, alle ore 18:30 nella sala conferenze del complesso Lo Quarter ad Alghero, l’autore Nicola Salvio presenta la sua ultima opera, Overlooking, un libro di storie di (a)normale efficienza. Il nuovo progetto editoriale di EC Edizioni – Biella è un libro corale in cui l’editore, Fulvio Rodda, autore di Esseri ad empatia costante, Efficacia energetica, A ciascuno il suo, raccoglie storie che raccontano l’efficacia del tempo.

Sulla base dell’opinione di 18 top player, ovvero esperti di diversa provenienza professionale e culturale, tutti leader nel proprio campo, il libro affronta il problema della crisi energetica riflettendo sulla forma più abbondante e meno inquinante delle fonti alternative disponibili: il risparmio energetico. Nicola Salvio è presente nel libro con il racconto L’ombra, dialogo tra un uomo e un suo improbabile alter ego che gli prospetta un modo di abitare il mondo nuovo e diverso, in cui l’energia pulita sia il motore per alimentare totalmente la propria vita.

Questo libro di Nicola Salvio arriva dopo la sua terza raccolta di racconti Avevo paura che arrivasse la neve, un viaggio nella, e della, memoria che dispone e situa i ricordi sul piano di una geografia sentimentale dell’autore, dentro la quale le situazioni e i personaggi fondono e confondono i propri connotati in uno spazio e in un tempo dai contorni indefiniti, per allinearsi alla fine in sequenze suggestivamente immaginifiche. Sullo sfondo il paese di Ariano Irpino nell’Italia degli anni ’60, che emerge come un improvviso miraggio della memoria dall’ultima nevicata che, come una candida accecante coltre, tutto ricopre e tutto uniforma: persino la vita, con le sue variazioni e i suoi bivi; persino la morte, coi suoi drammi e i suoi dolori.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi