Mercoledì 19 Giugno, aggiornato alle 18:16

Brahms e Schumann ai Concerti di primavera: il duo viola e pianoforte lunedì 6 maggio in sala Sassu

Brahms e Schumann ai Concerti di primavera: il duo viola e pianoforte lunedì 6 maggio in sala Sassu

Dopo tre settimane di pausa la rassegna concertistica “I concerti di primavera”, curata dall’Associazione Musicale Ellipsis, torna lunedì 6 maggio alle 20,30 nella sala Sassu del Conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari. Nell’ottavo appuntamento del ciclo di concerti patrocinati e sostenuti da Ministero della Cultura, Regione Autonoma della Sardegna, Comune di Sassari e Fondazione di Sardegna, sarà di scena il duo formato da Duccio Beluffi (viola) e Ferdinando Baroffio (pianoforte).

La serata si aprirà con la Sonata op. 120 n°1 in fa minore di Johannes Brahms, uno degli ultimi lavori del compositore, composto per clarinetto (o viola) e pianoforte.  Scritta nel 1894, insieme alla “gemella” n°2 in mi bemolle maggiore, venne eseguita con lo stesso Brahms al pianoforte nello stesso anno e poi, in pubblico, a Vienna nel 1895, due anni prima della sua morte.

Seguiranno poi due composizioni di Robert Schumann. Verranno eseguiti i Märchenbilder op. 113, quattro pezzi per viola e pianoforte dall’atmosfera fiabesca, scritti nel marzo 1851 ed eseguiti per la prima volta all’Hôtel “Am golden Stern” di Bonn il 12 novembre 1853. Di seguito, sarà proposto l’Adagio e allegro op. 70, composto da Schumann nel 1849 originariamente per corno e pianoforte, nel periodo immediatamente successivo all’introduzione in Germania del corno in fa a tre pistoni. Il brano sarà comunque eseguito, in seguito, anche sostituendo il corno con il violoncello, il violino o, appunto, la viola.

Duccio Beluffi, diplomato in violino a Milano e laureato al Conservatorio Superiore di Ginevra sotto la guida di Corrado Romano, ha studiato musica da camera con Norbert Brainin, Stevan Gheorgyu, Dario De Rosa e Thomas Brandis e quartetto d’archi con Franco Rossi, sotto la cui guida ha formato il Quartetto Elisa del quale è stato primo violino per oltre vent’anni, registrando una decina di cd per numerose case discografiche italiane ed estere (tra cui l’unica incisione esistente dei quartetti per archi di Bottesini) tenendo oltre 300 concerti in tutto il mondo. Nel 1997 ha vinto, primo fra gli idonei, il Concorso Internazionale al Teatro alla Scala. Interessato anche alla viola, si diploma con lode in questo strumento nel 2008 e vince subito il Concorso per prima viola al Teatro S. Carlo di Napoli. Nel 2009 vince l’audizione, come prima viola, alla London Philarmonic. Viene quindi invitato a collaborare con i Berliner Philharmoniker Camerata Ensemble. Nel 2014 vince il posto di prima viola solista al Gran Teatre Liceu di Barcelona. Come violista ha inciso i quartetti di Mozart per flauto con Franco Gulli e Sir James Galway, tenendo concerti con Salvatore Accardo in quintetto d’archi.

Ferdinando Baroffio si diploma a Milano e si perfeziona poi, tra gli altri, con Bruno Canino, M. Sirbu, C. Chiarappa, D. Shafran, G. Cambursano, Pier Narciso Masi. Classificato ai primi posti in numerosi concorsi nazionali ed internazionali svolge attività concertistica in Italia e all’estero suonando, sia come solista che in formazioni cameristiche, per prestigiose Associazioni Musicali (G.O.G., Gioventù Musicale, Musica Rara, Incontri col Maestro, Asolomusica, Agimus, Schlosskonzerte, Adiam, La Biennale di Venezia, Asam, Settimane musicali di Stresa, Musikverein Vienna). Suona a quattro mani con la moglie Chiara Nicora esplorando il repertorio che va dal classicismo ai giorni nostri e a due pianoforti con Corrado Greco; è inoltre fondatore del Trio Estense, con strumentisti del Teatro alla Scala, e si esibisce stabilmente con la flautista Barbara Tartari con la quale ha vinto nel 2001 il concorso “Rospigliosi” di Pistoia.

I biglietti possono essere acquistati online nella sezione “Biglietteria” su www.ellipsismusica.it, nella sede dell’Associazione Ellipsis in via Taramelli 2/D o all’ingresso al concerto dalle ore 18. Prenotazioni alla mail ellipsis.prenotazioni@yahoo.com oppure telefonando allo 079298371 o 3392206362. Sono previsti sconti per gli iscritti al Conservatorio, all’Università di Sassari e al Liceo musicale “Azuni”, per under 25 e over 60.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi