Martedì 23 Luglio, aggiornato alle 12:22

Generazione Sassari: La candidatura alle prossime Europee di Roberto Vannacci ci deve preoccupare

Generazione Sassari: La candidatura alle prossime Europee di Roberto Vannacci ci deve preoccupare
Con riferimento alle imminenti elezioni amministrative che si terranno nella città di Sassari, di seguito un comunicato stampa di Generazione Sassari a firma del leader Manuel Pirino, si legge:
La candidatura alle prossime Europee di Roberto Vannacci, (noto per le sue gravissime dichiarazioni omofobe e discriminatorie, tanto che Il Ministro Crosetto ha avviato nei suoi confronti un procedimento disciplinare) confermata oggi sui social networks ci deve preoccupare e non poco.
Tutto questo è ancora più pericoloso se si rapporta a ciò che ha da poco precisato: “Lotterò per affermare i valori di patria, tradizione, famiglia e sovranità che condivido abbondantemente con la Lega”.
Per onestà e coerenza intellettuale nei confronti di chi spera in una Europa e, nel suo piccolo, in una Sassari democratica e sana, si auspica che il candidato sindaco di Sassari Gavino Mariotti esprima subito e pubblicamente il suo essere un convinto antifascista, decidendo di escludere dalla propria coalizione la Lega e di non avere alcun dialogo con il partito di Salvini.
Quale Rettore della più antica università della Sardegna, Mariotti ha il dovere civico e morale di garantire ai cittadini, in particolar modo agli studenti, che il fascismo fu una dittatura feroce che ha caratterizzato un orrendo periodo buio della storia del nostro bel paese”.

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi