Domenica 21 Luglio, aggiornato alle 17:59

Confesercenti sul suolo pubblico in proroga per l’emergenza covid: tornare gradualmente alla normalità

Confesercenti sul suolo pubblico in proroga per l’emergenza covid: tornare gradualmente alla normalità

“La possibilità dei comuni di prorogare, fino al 31 dicembre di quest’anno, le disposizioni sul suolo pubblico per l’emergenza covid, appare secondo Confesercenti, una possibilità da valutare  attentamente, con
l’intento di ritornare gradualmente alla normalità. La pandemia, finalmente oggi è un brutto ricordo e in questi anni passati, abbiamo chiesto più volte un confronto serio con l’amministrazione comunale, per discutere le varie proposte e iniziare finalmente un percorso per la stesura di un nuovo regolamento sul suolo pubblico. Un regolamento che deve essere aggiornato alle esigenze della città, che guardi oltre l’emergenza Covid e torni a vedere una città turistica accogliente per cittadini e visitatori, moderna e vivibile, ecologica, pulita e sicura. Un regolamento in cui la parola “pubblico” sia l’espressione che coinvolge tutti e sia davvero alla portata di tutti, imprese e cittadini. Proprio perché crediamo in tutto ciò, abbiamo chiesto un confronto serio, che coinvolga tutto il sistema ricettivo, della somministrazione, dei pubblici
esercizi, del commercio e dell’artigianato, che insieme all’amministrazione e ai cittadini organizzati in comitati di quartiere, vedano le soluzioni migliori, condivise e in sintonia, per poter accompagnare la città e le sue attività alla normalità. Scopriamo, invece, dalla stampa e dai social, che il Sindaco, insieme ad una associazione di categoria, hanno aperto un confronto a due, sulla possibilità di un’ulteriore proroga della
concessione di suolo pubblico, senza coinvolgere né tantomeno considerare, le altre parti interessate, come se, la questione da affrontare, sia interesse esclusivo di alcuni e non di tutti. Confesercenti, ha dato a suo tempo la disponibilità per partecipare attivamente ai tavoli di confronto, ma evidentemente il sindaco, ritiene più utile ascoltare le richieste di questi e non di quelli, senza alcun criterio democratico, di fatto escludendo altre parti che, in una fase di confronto possono, e devono, dare il proprio contributo fatto di proposte e idee. A questo punto, viste le imminenti elezioni comunali, Confesercenti guarda avanti e si rivolge direttamente ai candidati che si proporranno per la guida futura di Alghero, affinchè in un confronto serio e plurale, siano sentite tutte le voci che possono contribuire ad esaltare e rendere attuabili tutte le
opportunità. La rivisitazione e la stesura del nuovo regolamento del suolo pubblico e del piano commerciale, sarà compito della prossima amministrazione comunale e non dovrà essere appannaggio di questa o di quella associazione, bensì la sintesi di tutte le parti in campo che, ognuna con il proprio ruolo, possono contribuire al miglior risultato per il benessere di cittadini, di turisti e delle attività commerciali a 360 gradi. Solo con soluzioni condivise tra imprese e cittadini, si potrà ottenere quella coesione sociale che dovrà supportare l’amministrazione comunale nell’approvazione di regolamenti atti a fissare nel tempo, la giusta ed equilibrata vivibilità della città. Restiamo, quindi a disposizione, per affrontare insieme alla politica, alle altre associazioni di categoria e ai cittadini, in particolare quelli del Centro Storico, le opportunità concrete per ottenere il giusto equilibrio tra tavolini e aree di vendita e la possibilità di far visitare i luoghi di interesse, le piazze, i monumenti, il bel vedere alla gente che oltre a camminare liberamente in questa bella città turistica, utilizza al meglio gli spazi messi a disposizione dalle attività commerciali. Alghero ha necessità di crescere, in tutti i sensi, e Confesercenti è pronta a fare la sua parte”, conclude la nota .

Nella foto Enrico Daga Diirigente della Confesercenti Nord Sardegna


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi