Domenica 26 Maggio, aggiornato alle 10:25

Muravera – La Sagra degli Agrumi festeggia 50 anni

Muravera – La Sagra degli Agrumi festeggia 50 anni

Muravera. La Sagra degli Agrumi festeggia 50 anni. Sa Festa dal 24 al 28 aprile. Domenica la sfilata e la Rassegna del Folklore. È giunta alla sua 50esima edizione la Sagra degli Agrumi di Muravera, che da oggi, mercoledì 24, e sino al 28 aprile animerà vie e piazze del meraviglioso centro del Sarrabus.

Organizzata dal Comune di Muravera, in collaborazione con la Pro loco “Murera” e con il sostegno della Regione Sardegna, la Sagra è una manifestazione ormai consolidata, affermatasi negli anni come una delle più importanti dell’Isola. Incastonata in un angolo di paradiso, tra acque cristalline e chilometri di coste, Muravera si estende lungo la fertilissima valle del Flumendosa, dove arance, limoni, clementine e mandarini profumano l’aria e regalano al passante un ambiente rigoglioso e pittoresco. Per questo motivo, dal 1961 la Sagra è un appuntamento fisso per la comunità muraverese e non solo.

L’anno scorso, infatti, furono circa 50mila le presenze registrate per l’occasione. “La nostra è una manifestazione in costante crescita – afferma Matteo Plaisant, assessore al Turismo del Comune di Muravera – di rilievo nel panorama regionale, che rientra tra i Grandi Eventi della Regione Sardegna. Dal punto di vista organizzativo è cresciuta esponenzialmente. È il primo grande appuntamento che apre poi le porte alla stagione estiva. Da un punto di vista turistico il riscontro è estremamente importante: alberghi, campeggi e b&b del Sarrabus sono già pieni, in un periodo di bassa stagione”.

Dietro il successo della Sagra il lavoro dell’amministrazione comunale, della Pro loco e la collaborazione di tutta la comunità.

La domenica sarà la giornata clou della festa, dedicata alla suggestiva sfilata con gruppi folk, etnotraccas, musicisti, maschere tradizionali del carnevale, cavalieri e amazzoni. L’appuntamento in via Roma sarà alle ore 10:00. La Rassegna del Folklore, presentata da Giuliano Marongiu e Roberto Tangianu, avrà luogo in piazza Europa dalle ore 16:30. Non mancherà l’assistenza per persone con disabilità. Chi non potrà essere presente avrà l’opportunità di non perdersi la festa grazie alle dirette sull’emittente Videolina e in streaming sui canali di Sardegna Live.

Un programma ricco e variegato quello messo in piedi dagli organizzatori, con degustazioni, show cooking, visite guidate, esposizioni artigianali, mostre fotografiche e di pittura, tornei, laboratori e convegni.

I visitatori avranno la possibilità di scoprire le “pratzas”, i più caratteristici cortili delle antiche case di Muravera, dove si potranno degustare i prodotti del territorio, e di conoscere le antiche usanze di questo meraviglioso centro del Sarrabus.

Tra i diversi eventi, oggi 24 aprile, in Piazza Europa, alle ore 17, si terrà l’esibizione musicale a cura del coro e dell’orchestra della scuola media. Alle 17:30 l’inaugurazione della mostra “Citrus Internazionale di Arte Contemporanea” al museo Donna Francesca Sanna Sulis, visitabile sino al 24 giugno. Il 25 aprile alle 9 la gara podistica “Curri Murera”, alle 17:30 l’inaugurazione della mostra fotografica “Il ballo, tratto identitario della Sardegna” presso la Casa dei Candelai. Alle 21:30 in Piazza Europa sarà proiettato il film “Solo pietre” di Gabriele Carrus.

Il 26 aprile alle ore 15 la passeggiata divulgativa in lingua sarda e alle 21:30 il concerto di Piero Marras. Il 27 aprile alle 21:30 la serata comico-musicale con “Gli autogol”, sempre in Piazza Europa.

Le vie saranno adornate e abbellite con abiti tradizionali, stoviglie, piatti e arredi, foto d’epoca e richiami ai tempi passati, tutto ciò che possa contribuire ad alimentare e a esaltare la bellezza di strade e piazze, testimoni della storia del Sarrabus e di quest’angolo di paradiso


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi